Home » Tag: Vieste

Tag Archivi: Vieste

L’ultima tartaruga dell’anno si chiama Pace

Con la fine del 2008 sale a 107 il numero di Tartarughe Marine recuperate e monitorate dal CRTM di Manfredonia, gestito da Legambiente nell’ambito della Rete TARTANET. L’ultima arrivata, il 30 dicembre, è stata battezzata Pace. Si tratta di un esemplare di Caretta caretta di 50 cm di lunghezza e 23 Kg di peso. È in buone condizioni ed è ...

Leggi Articolo »

Droga sul bus, arrestato 18enne

Portava droga a scuola, è quanto pensano i carabinieri di Vico del Gargano che hanno arrestato un 18enne con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo, residente a San Severo, è stato sorpreso mentre era a bordo di un autobus delle Ferrovie del Gargano diretto a Vico del Gargano. Nel corso della perquisizione i militari ...

Leggi Articolo »

Catasto aree incendiate nel Gargano: il bilancio di Italia nostra, Legambiente, Lipu e WWF

Dicembre tempo di bilanci: Italia Nostra Gargano, Legambiente, LIPU e WWF Foggia, riunite nel Comitato del Gargano contro gli incendi boschivi coordinato dall’avvocato Donatella Frisullo, illustrano i risultati complessivi della richiesta d’informazione ambientale rivolta alla Prefettura di Foggia ed ai Comuni del Parco Gargano sulla realizzazione del catasto aree incendiate e dei piani comunali per emergenza incendi. La Prefettura di ...

Leggi Articolo »

Il Papa sarà da Padre Pio

Il 21 giugno 2009 Papa Benedetto XVI sarà a San Giovanni Rotondo. Lo ha annunciato l’arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, mons.Domenico Umberto D’Ambrosio, che è anche delegato della Santa Sede per il santuario e le opere di san Pio da Pietralcina, durante la celebrazione eucaristica vespertina. L’arcivescovo ha letto la comunicazione del prefetto della Casa pontificia, mons. James Michael Harvey, ...

Leggi Articolo »

Scolitide per i pini d’aleppo, 20mila euro dal Parco

Potrebbe essere uno scolitide (appartenente al genere “tomicus”) il nuovo nemico della flora garganica. Dopo aver distrutto 240 ettari di flora a Ischia,nel napoletano,ed infestato il litorale toscano, ha fatto la sua comparsa anche sulla Montagna del Sole, dove l’allarme è scattato con una nota del 24 ottobre scorso del Comando Stazione Forestale di Peschici inviata al Parco: “moria di ...

Leggi Articolo »
error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici