Home » Tag Archivi: Ferrovie del Gargano (pagina 20)

Tag Archivi: Ferrovie del Gargano

Criticità ambientali: scattano i divieti sulla costa

Con due distinte ordinanze il Sindaco di Rodi Garganico prende atto delle criticità segnalate dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste in alcuni tratti di costa ricadenti nel territorio comunale e dispone gli opportuni provvedimenti a salvaguardia dell’incolumità di cittadini e turisti  In relazione ai fenomeni di dissesto idrogeologico di costoni rocciosi della costa garganica, durante la stagione estiva 2014, l’Ufficio Circondariale ...

Leggi Articolo »

Il vecchio mulo che sale verso il mare

C’è un vecchio mulo di ferro che non si stanca di ascendere sulla Montagna dell’Arcangelo. Fa un lungo giro: parte da San Severo, tocca Sannicandro e dritto ancora su fino ad arrivare a Carpino ed Ischitella. Qui lo sguardo sul lago di Varano, la lingua di terra che spacca l’azzurro in due, dividendo specchio lacustre e quello marino. Infine in ...

Leggi Articolo »

Tornano i «treni della notte» delle Ferrovie del Gargano

Due corse all’andata da San Severo (ore 19:12 e ore 19:54) e una di ritorno da Peschici Calenella (ore 23:30), tutte con coincidenza da e per Apricena per collegare San Severo ai centri turistici di Rodi Garganico, San Menaio Vico, Peschici Calenella e continuazione in bus per Vieste. Il costo del biglietto di sola andata è di 2 euro. Per ...

Leggi Articolo »

Riapre la tratta ferroviaria Rodi Garganico – Peschici Calenella

Domenica 21 Giugno 2015 riapre la tratta ferroviaria Rodi Garganico – Peschici Calenella chiusa dal settembre scorso a causa dell’alluvione che flagellò il Gargano e provocando ingenti danni a diversi comuni della zona. Lo annuncia la Direzione di Esercizio delle Ferrovie del Gargano. I danni più ingenti si registrarono all’altezza del km 13+500, circa 200 metri massicciata risultano danneggiati così ...

Leggi Articolo »

S. Menaio, «Lavori scellerati ai Cento scalini»

La giornata dell’altro ieri a San Menaio ha visto un notevole viavai di gente, quasi nessun turista, arrivata nei pressi dei famosi “Cento scalini” per vedere cosa stessero facendo ruspe e operai al lavoro nei pressi delle falesie attraversate dai binari di Ferrovie del Gargano. E, dopo poche ore, esplode un tamtam su Facebook con foto di rocce ultracentenaria spostate, ...

Leggi Articolo »
error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici