Home » Archivi Autore: Pietro Saggese (pagina 4)

Archivi Autore: Pietro Saggese

UAL è Accoglienza, è Festa, è Condivisione

“UAL è Accoglienza, è Festa, è Condivisione”. Questo slogan campeggiava alla base del palco dell’Auditorium “Filippo Fiorentino” dell’Istituto Secondario Superiore di Rodi Garganico, che la sera del 20 dicembre scorso ha ospitato la ormai tradizionale serata pro UAL, che da qualche anno nel periodo prenatalizio consente “l’abbraccio” tra la popolazione locale e gli ospiti della casa-famiglia intitolata a “Santa Maria ...

Leggi Articolo »

Disegni e versi di Nino Ognissanti

Magia della poesia che mi ha fatto ritrovare un amico, Nino Ognissanti, ma anche le atmosfere della “nostra” Rodi, della Rodi di un tempo. Di qualche anno più grande di me, ci si incontrava in quelli che, prima delle sale gioco o dei circoli ricreativi, erano i luoghi di ritrovo nella Rodi della fi ne degli anni Cinquanta, primi anni ...

Leggi Articolo »

Il Gargano nei versi e nelle prose di Gaetano Dellisanti

Lunedì 27 agosto 2012, alle ore 20,30, nella Sala Consiliare (climatizzata) del Comune di Rodi Garganico, il prof. Pietro Saggese presenta l’opera postuma in due volumi di Gaetano Dellisanti, Tanineidi – Vieste, i viestani, le storie, le tradizioni in versi. Interverranno anche il prof. Gaetano delli Santi e il Dirigente Scolastico della Scuola Primaria Statale “Gianni Rodari” di Vieste, prof. ...

Leggi Articolo »

Presentazione del volume di poesie di Giuseppe Pellegrino, Pensieri d’autunno

Domenica 12 agosto 2012 alle ore 20,30 in Largo Cairoli a Rodi Garganico, il dott. Vincenzo Russo e l’avv. Alfredo Ricucci presentano il volume di poesie di Giuseppe Pellegrino, Pensieri d’autunno. Giuseppe Pellegrino, nato a Manfredonia, vive a Foggia. Magistrato presso i tribunali di Vigevano, Lucera e Foggia, Presidente dei tribunali di Melfi e Lucera, recentemente è stato nominato dal ...

Leggi Articolo »

Visita guidata del 6 agosto 2012 alla chiesetta del Crocifisso di Varano e ai resti dell’antica cinta muraria

Basta allontanarsi appena un po’ dai normali circuiti turistici, per tuffarsi in atmosfere d’altri tempi, soprattutto per riscoprire rapporti umani ancora improntati a una genuina e spontanea ospitalità, com’è nella migliore tradizione garganica. Poco distante dalla Strada a Scorrimento Veloce del Gargano, lungo la vecchia Statale 89 Garganica, una piccola arteria, serpeggiando tra vecchi uliveti, ai quali si sono aggiunte ...

Leggi Articolo »
error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici