Home » Archivi Autore: Rodi Garganico

Archivi Autore: Rodi Garganico

Don Michele Pio Cardone si congeda da Rodi

È stata celebrata ieri sera nella chiesa Madre di San Nicola di Mira, gremita di gente, la liturgia eucaristica con la quale don Michele Pio Cardone ha salutato i fedeli della comunità parrocchiale in vista del suo trasferimento dal prossimo 1 ottobre 2017 in Vieste, dove è stato nominato Cappellano della Fondazione “Filippo Turati” e Collaboratore parrocchiale della Parrocchia “Gesù ...

Leggi Articolo »

«Devia Millenaria», riconoscimento dal Presidente Mattarella

La Sezione Garganica del Centro Studi Storici e Socio Religiosi in Puglia ringrazia tutti i relatori, i ricercatori, gli studiosi, i giornalisti, i fotografi e i cittadini intervenuti alla I Giornata di studi “Devia Millenaria”. Assai interessanti tutte le relazioni, che hanno ampiamente soddisfatto gli auspici iniziali: parlare di Devia in un’ottica multi- ed inter- disciplinare, senza tralasciare il contesto ...

Leggi Articolo »

Pulizia strade, per i Comuni un altro milione di euro

L’Assessorato regionale all’ambiente, tramite l’Agenzia per i rifiuti, metterà a disposizione dei Comuni un altro milione di euro per finanziare la pulizia delle strade. Ad annunciarlo il Consigliere regionale Giuseppe Turco. «Si tratta – spiega Turco – di soddisfare quei Comuni ancora presenti nella graduatoria a scorrimento, per ottenere a sportello risorse per la pulizia delle strade. Più volte avevo ...

Leggi Articolo »

Rodi accoglie il nuovo Parroco

Fervono i preparativi per l’insediamento del nuovo parroco, don Antonio de Padova. Tutta la comunità di Rodi Garganico è invitata alla solenne Celebrazione Eucaristica che si terrà domenica 1° ottobre 2017 alle ore 18.00 in Piazza Papa Giovanni XXIII (piazza del Santuario Maria SS. della Libera) per accogliere don Antonio. Prepariamoci con fede alla partecipazione gioiosa di questo evento; preghiamo ...

Leggi Articolo »

In migliaia a Ischitella per l’ultimo saluto a Nicolina

“Per la seconda volta, in una settimana, la nostra Puglia è stretta in un abbraccio di dolore: prima i funerali di Noemi, a Specchia, nel profondo Sud; oggi quelli per Nicolina. Una terra che ci invidia il mondo, in cui alla luce splendida delle sue albe, si alterna l’oscurità della violenza; alla bellezza dei suoi paesaggi, l’orrore per questi crimini; ...

Leggi Articolo »
error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici