Ambiente

L’ultima tartaruga dell’anno si chiama Pace

Con la fine del 2008 sale a 107 il numero di Tartarughe Marine recuperate e monitorate dal CRTM di Manfredonia, gestito da Legambiente nell’ambito della Rete TARTANET. L’ultima arrivata, il 30 dicembre, è stata battezzata Pace. Si tratta di un esemplare di Caretta caretta di 50 cm di lunghezza e 23 Kg di peso. È in buone condizioni ed è ...

Leggi Articolo »

Riciclo carta: martedi’ 23 dicembre la presentazione dei dati delle Cartoniadi

Martedi’ 23 Dicembre alle ore 12,00 presso la Presidenza della Regione Puglia – Lungomare Nazario Sauro, 33 Bari, verranno presentati nel corso di una conferenza stampa i risultati delle Cartoniadi 2008, le olimpiadi della raccolta differenziata di carta e cartone, organizzate dalla Regione Puglia e dal Comieco ( Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi a base ...

Leggi Articolo »

Terminata la crisi idrica

La crisi idrica è finita nelle dighe della Basilicata e così la regione lucana e la vicina Puglia possono programmare le prossime stagioni accantonando per ora i piani di emergenza. Negli invasi lucani le scorte sono tornate a salire in maniera ingente grazie alle intense precipitazioni delle ultime settimane. Così i livelli di Montecotugno, la diga in terra battuta più ...

Leggi Articolo »

Eolico: Puglia prima regione italiana per produzione

Secondo i dati presentati oggi in conferenza stampa dall’assessore all’ Ecologia Michele Losappio la Puglia è la prima regione italiana per produzione di energia eolica. Pale e potenza installata sono in netto aumento. “Dal 2006 ad oggi il nostro assessorato – ha dichiarato l’assessore Losappio , è stato letteralmente invaso dalle istanze di realizzazione di impianti eolici”. Tra il 2002 ...

Leggi Articolo »

Catasto aree percorse dal fuoco

La prefettura ha assicurato le associazioni ambientaliste (Italia nostra, Legambiente, Lipu e Wwf) che tutti i Comuni dell’area parco nazionale del Gargano hanno realizzato il catasto delle aree incendiate, così come prevede la normativa per evitare che quei terreni, oltre al danno ambientale, possano essere occasione per interventi speculativi. Per molti paesi c’è stato bisogno dell’intervento della prefettura perché si ...

Leggi Articolo »
error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici