Puglia: farmaci senza ricetta basta il numero fornito dal medico

L’obiettivo è limitare i contatti anche fra medici di base e pazienti, contendo le possibilità di contagio da coronavirus, e poi alleggerire le code fuori dalle farmacie e facilitare le operazioni di acquisto dei medicinali: da ieri in Puglia è possibile recarsi in farmacia presentando la tessera sanitaria e il solo numero della ricetta elettronica che verrà comunicata dal medico tramite email, sms, Whatsapp o altro sistema di messaggistica.

Non è quindi più necessario avere la ricetta bianca per comprare i farmaci. Da mercoledì 25 marzo, inoltre, chi ha già attivato il Fascicolo sanitario elettronico potrà presentarsi in farmacia con la sola tessera sanitaria. Chi non lo ha ancora attivato può richiedere l’apertura del proprio Fascicolo elettronico al proprio medico oppure registrarsi autonomamente sul portale PugliaSalute con le credenziali Spid, Carta nazionale dei servizi (Cns) o la carta d’identità elettronica (Cie).

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici