COVID-19, volontarie al lavoro per produrre mascherine

Per far fronte all’emergenza Coronavirus e alla conseguente mancanza degli strumenti minimi di protezione individuale, da questa mattina un gruppo di sarte, mamme e casalinghe è scesa in campo per dare una mano ai cittadini di Rodi Garganico. L’ambizioso obiettivo è quello di riuscire a fornire entro qualche settimana delle mascherine protettive a tutti gli abitanti, iniziando da quelli più a rischio e proseguendo fino a garantire una copertura completa dell’intero paese.

Per il confezionamento si è deciso di ricorrere al “tessuto non tessuto”, materiale che l’Università di Firenze ha certificato essere in grado di trattenere l’aerosol alla stregua delle mascherine comunemente in commercio ma che al momento sono introvabili.

32 commenti

  1. Chris

    Complimenti una bellissima cosa a tutte queste Donne ottima iniziativa .

  2. Michela Valle

    👏👏👏👏❤️Bravissime!

  3. Carmela Ognissanti

    Brave, bella iniziativa 👏👏👏👏

  4. Romina Caputo

    Bravissime ❤️❤️👏🏻👏🏻👏🏻

  5. Francesca Coccia

    Bravissime!!!!!👏👏👏👏

  6. Irina Claudia Grigoras

    Grande civiltà complimenti

  7. Attanasio Rita

    Brave a tutti sopra tutti a duve mamme ♥️♥️

  8. Domenico Trombetta

    Compimenti davvero! Siete un ottimo esempio di civiltà e grande cuore.

  9. Fiorella Montecalvo

    Complimenti 👏 👏 👏 👏 👏 👏 👏

  10. Maria Pinto

    COMPLIMENTI RODIANI SIETE. GRANDE IL SIGNORE VI BENEDICA PER QUELLO CHE STATE FACENDO

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici