Appuntamenti liturgici dal 13 al 19 gennaio 2020

Gesù chiede a Giovanni di battezzarlo, ma non ha bisogno alcuno di tale battesimo di penitenza perché, dall’inizio, tutto si realizzi e perché si manifesti la Santa Trinità che egli è venuto a rivelare. Giovanni invitava il popolo a prepararsi alla venuta imminente del Messia. A lui è concesso di contemplare ciò a cui aspira ogni uomo che prega e che contempla: Giovanni percepisce e insieme accoglie il mistero di Dio, quello del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Giovanni vede il Figlio, il Verbo eterno di Dio, e lo indica già come il Salvatore.

Sente il Padre, che nessuno riesce a vedere, testimoniare e attestare che quello è davvero suo Figlio (Gv 5,36-37). Percepisce poi la presenza dello Spirito che si posa sulla superficie dell’acqua, madre di ogni vita (Gen 1,2). È lo Spirito che è sceso su Maria, generando in lei la vita umana e divina (Lc 1,35). È lo Spirito che scenderà un giorno sugli apostoli perché fecondino la terra e le diano vita eterna(At 2,4). E, pur avendo avuto un altro battesimo, altrimenti efficace (Mc 10,39), anche noi siamo stati battezzati “nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo” (Mt 28,19). E, secondo la promessa, la Santa e Divina Trinità pone in noi la sua dimora (Gv 14,23). Essa trasforma la nostra vita, affidandola a Dio e attirandoci verso di lui con la forza di attrazione della risurrezione.

DOMENICA 12 GENNAIO (bianco)

+ BATTESIMO DEL SIGNORE
Liturgia delle ore prima settimana

Is 42,1-4.6-7; Sal 28; At 10,34-38; Mt 3,13-17
Il Signore benedirà il suo popolo con la pace

Ore 08,30 Santa Messa Chiesa San Pietro

Ore 10,30 Santa Messa Santuario

Ore 18,30 Santa Messa Santuario

LUNEDÌ 13 GENNAIO (verde)

Liturgia delle ore prima settimana

S. Ilario – memoria facoltativa
1Sam 1,1-8; Sal 115; Mc 1,14-20
A te, Signore, offrirò un sacrificio di ringraziamento

Ore 18,30 Santa Messa Santuario

Ore 20,00 Incontro delle famiglie dalle Suore

MARTEDÌ 14 GENNAIO (verde)

Liturgia delle ore prima settimana

1Sam 1,9-20; Cant. 1Sam 2,1.4-8; Mc 1,21b-28
Il mio cuore esulta nel Signore, mio salvatore

Ore 18,30 Santa Messa Santuario
MERCOLEDÌ 15 GENNAIO (verde)

Liturgia delle ore prima settimana

1Sam 3,1-10.19-20; Sal 39; Mc 1,29-39
Ecco, Signore, io vengo per fare la tua volontà

Ore 15,30 Convegno Catechistico Diocesano Manfredonia RegioHotel Manfredi

Ore 18,30 Santa Messa Santuario

GIOVEDÌ 16 GENNAIO (verde)

 Liturgia delle ore seconda settimana

1Sam 4,1b-11; Sal 43; Mc 1,40-45
Salvaci, Signore, per la tua misericordia

Ore 18,30 Santa Messa Santuario
VENERDÌ 17 GENNAIO (bianco)

Liturgia delle ore prima settimana

S. Antonio abate – memoria
1Sam 8,4-7.10-22a; Sal 88; Mc 2,1-12
Canterò in eterno l’amore del Signore

Ore 18,30 Santa Messa Santuario
SABATO 18 GENNAIO (verde)

Liturgia delle ore prima settimana

1Sam 9,1-4.17-19.26a; Sal 20; Mc 2,13-17
Signore, il re gioisce della tua potenza!

Ore 16,00 Incontri di catechismo classi prima e seconda media (Suore)

Ore 17,00 Incontri di catechismo classe quinta elementare (Suore)

Ore 17,30 Santa Messa Convento Santo Spirito

Ore 18,30 Santa Messa Santuario. Segue preghiera Comunità Gesù ama

DOMENICA 19 GENNAIO (verde)

+ II DOMENICA TEMPO ORDINARIO
Liturgia delle ore seconda settimana

Is 49,3.5-6; Sal 39; 1Cor 1,1-3; Gv 1,29-34
Ecco, Signore, io vengo per fare la tua volontà

Ore 08,30 Santa Messa Chiesa San Pietro

Ore 10,30 Santa Messa Santuario

Ore 18,30 Santa Messa Santuario

Vangelo (Mt.3,13-17: Appena battezzato, Gesù vide lo Spirito di Dio venire su di lui)

+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù dalla Galilea venne al Giordano da Giovanni, per farsi battezzare da lui. Giovanni però voleva impedirglielo, dicendo: «Sono io che ho bisogno di essere battezzato da te, e tu vieni da me?». Ma Gesù gli rispose: «Lascia fare per ora, perché conviene che adempiamo ogni giustizia». Allora egli lo lasciò fare.
Appena battezzato, Gesù uscì dall’acqua: ed ecco, si aprirono per lui i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio discendere come una colomba e venire sopra di lui. Ed ecco una voce dal cielo che diceva: «Questi è il Figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento».
Parola del Signore.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici