Appuntamenti liturgici dal 17 al 23 giugno 2019

Il giorno di Pentecoste Gesù comunica se stesso ai discepoli per mezzo dell’effusione dello Spirito Santo. La piena rivelazione di Dio come Padre, Figlio e Spirito Santo si ha nel mistero della Pasqua, quando Gesù dona la vita per amore dei suoi discepoli. Bisognava che questi sperimentassero innanzitutto il supremo dono dell’amore compiuto da Gesù per comprendere la realtà di Dio Amore che dona tutto se stesso. Egli, oltre a perdonare i peccati e a riconciliare l’uomo con sé, lo chiama ad una comunione piena di vita (“In quel giorno voi saprete che io sono nel Padre e voi in me ed io in voi”: Gv 14,20); gli rivela la ricchezza dei suoi doni e della speranza della gloria futura (Ef 1,17-20); li chiama ad una vita di santità e di donazione nell’amore al prossimo (“Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io vi ho amati”: Gv 15,12).

Anch’essi sull’esempio del loro maestro sono chiamati a dare la vita per i fratelli (“Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici”: Gv 15,13). Per ora essi sono incapaci di accogliere e accettare tali realtà. Lo Spirito Santo farà entrare nel cuore degli apostoli l’amore di Cristo crocifisso e risuscitato per loro, li consacrerà a lui in una vita di santità e d’amore, li voterà alla salvezza delle anime. Non saranno più essi a vivere, ma Gesù in loro (cf. Gal 2,20). Ogni cristiano nel corso del suo cammino è chiamato ad arrendersi all’amore e allo Spirito di Cristo crocifisso e risorto. Oggi è il giorno della decisione.

DOMENICA 16 GIUGNO (bianco)

+ SS. TRINITA’
Solennità – Liturgia delle ore propria

Pr 8,22-31; Sal 8; Rm 5,1-5; Gv 16,12-15
O Signore, quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra!

Ore 08,30 Santa Messa Chiesa San Pietro

Ore 10,30 Santa Messa Santuario

Ore 18,30 Santa Messa Santuario

LUNEDÌ 17 GIUGNO (verde)

Liturgia delle ore terza settimana

2Cor 6,1-10; Sal 97; Mt 5,38-42
Il Signore ha rivelato la sua giustizia

Ore 18,30 Santa Messa Chiesa San Pietro
MARTEDÌ 18 GIUGNO (verde)

Liturgia delle ore terza settimana

2Cor 8,1-9; Sal 145; Mt 5,43-48
Loda il Signore, anima mia

Ore 18,30 Santa Messa Chiesa San Pietro
MERCOLEDÌ 19 GIUGNO (verde)

Liturgia delle ore terza settimana

S. Romualdo – memoria facoltativa
2Cor 9,6-11; Sal 111; Mt 6,1-6.16-18
Beato l’uomo che teme il Signore

Ore 18,30 Santa Messa Chiesa San Pietro
GIOVEDÌ 20 GIUGNO (verde)

Liturgia delle ore terza settimana

2Cor 11,1-11; Sal 110; Mt 6,7-15
Le opere delle tue mani sono verità e diritto

Corpus Domini Diocesano a Manfredonia

Ore 18,30 Santa Messa Chiesa San Pietro

VENERDÌ 21 GIUGNO (bianco)

Liturgia delle ore terza settimana

S. Luigi Gonzaga – memoria
2Cor 11,18.21b-30; Sal 33; Mt 6,19-23
Il Signore libera i giusti da tutte le loro angosce

Ore 18,30 Santa Messa Chiesa San Pietro
SABATO 22 GIUGNO (bianco)

Liturgia delle ore terza settimana

S. Paolino da Nola – memoria facoltativa
Ss. Giovanni Fisher e Tommaso More – mem. facolt.
2Cor 12,1-10; Sal 33; Mt 6,24-34
Gustate e vedete com’è buono il Signore

Ore 16,30 Incontro Terz’Ordine Francescano Secolare dalle Suore

Ore 18,30 Santa Messa Chiesa San Pietro

Ore 19,15 Corteo dei Santi da San Nicola al Santuario

Ore 19,30 Santa Messa Convento Santo Spirito

DOMENICA 23 GIUGNO (bianco)

+ SS. CORPO E SANGUE DI CRISTO
Solennità – Liturgia delle ore propria

Gen 14,18-20; Sal 109; 1Cor 11,23-26; Lc 9,11b-17
Tu sei sacerdote per sempre, Cristo Signore

Ore 08,30 Santa Messa Chiesa San Pietro

Ore 10,30 Santa Messa Santuario

Ore 18,30 Santa Messa in Piazza L. Rovelli e Processione del Corpus Domini fino al Santuario. Inizio Novena alla Madonna della Libera

Vangelo (Gv 16,12-15: Tutto quello che il Padre possiede è mio; lo Spirito prenderà del mio e ve lo annuncerà)

+ Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:
«Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso.
Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annuncerà le cose future.
Egli mi glorificherà, perché prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà».

Parola del Signore.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici