Gargano, orchidee in posa per il visit tour di esperti e studiosi

Andrà avanti fino al 29 aprile un viaggio tra natura, paesaggi e tradizioni.

Sono questi gli ingredienti del tour “Gargano: un viaggio tra orchidee, paesaggi e tradizioni”, organizzato dal circolo culturale “Massimo Ferretti” di Jesi, in collaborazione con il Comune di San Giovanni Rotondo e in partenariato con il Parco Nazionale del Gargano e Gruppo Giros, sezione Marche, che ha beneficiato di un finanziamento da parte della Regione Puglia, nell’ambito del Programma Operativo Regionale FESR-FSE 2014-2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo”- Asse VI- Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali- Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche. Avviso Pubblico per l’organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader promosse dai Comuni o unioni di Comuni della Regione Puglia- 2018 – finalizzato alla conoscenza del territorio e dei suoi attrattori materiali ed immateriali.

Il tour interesserà i comuni di San Giovanni Rotondo, Rignano Garganico, Monte Sant’Angelo, Mattinata, Vieste, Peschici, Manfredonia e Margherita di Savoia. I partecipanti che arrivano da più parti d’Italia e dall’estero, potranno conoscere e prendere contatto con il territorio garganico che, in questo periodo, riesce ad offrire spunti di grande interesse, soprattutto dal punto di vista fotografico. Non a caso la fotografia sarà al centro del viaggio alla scoperta di una particolarità del Gargano: le orchidee, che nel periodo primaverile forniscono uno spettacolo unico e poco conosciuto al grande pubblico e che può diventare un biglietto da visita per presentare il territorio del Gargano e le sue tante caratteristiche culturali, paesaggistiche, enogastronomiche e della valorizzazione delle tradizioni locali. La fotografia sarà protagonista anche nella mostra che sarà allestita nel chiostro del Comune di San Giovanni Rotondo e che farà da scenografia al convegno di esperti e studiosi.

Obiettivi del progetto possono essere riassunti proprio nella valorizzazione del territorio garganico, legato alle sue specificità ambientali, culturali, eno-gastronomiche e paesaggistiche in modo da aumentare e, nel caso, consolidare il suo potenziale competitivo, indirizzandolo anche verso nuovi mercati turistici, che fanno leva sulla natura quale attrattore, favorendo nuovi flussi di presenze nei periodi di bassa stagione.

«Occorre sperimentare nuove forme di destagionalizzazione dell’offerta turistica, esaltando alcune caratteristiche poco conosciute, come appunto le orchidee che trovano sul Gargano un habitat naturale e di sicuro interesse non solo per gli studiosi del settore. Il Comune di San Giovanni Rotondo sarà sempre al fianco di quanti vogliono percorrere nuove strade di offerta turistica, favorendo la valorizzazione di aspetti che non rientrano nei classici flussi del turismo garganico.Tra l’altro il tour permette anche di sperimentare una stretta collaborazione anche con altri territori, come le Marche, che possono rappresentare una ulteriore possibilità di collaborazione e di maggiore opportunità per il Gargano», evidenzia il sindaco di San Giovanni Rotondo, Costanzo Cascavilla.

1 Commento

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici