Duet: musica, parole e danza chiudono «Voci x Vico»

La scelta di chiudere il festival «Voci x Vico» con un concerto accompagnato da una voce recitante non è casuale. La musica e la parola vogliono essere l’essenza di questo festival dedicato all’amore: l’amore tra gli esseri umani, l’amore per l’arte, per la musica, per la poesia, per il teatro, ma soprattutto l’amore per questa terra che cerchiamo di far cadere goccia dopo goccia nel cuore di chi ci segue, garganici e non.

Nello spettacolo Duet si ritrovano interpreti con percorsi artistici diversi ma uniti da un fine comune: Francesco Esposito (regista, direttore artistico e motore di Voci per Vico) e Manuel Padula, giovane realtà musicale italiana. Ovvero: il presente e il futuro di questo piccolo festival, entrambi animati dall’amore per il Gargano, entrambi legati all’idea che l’arte possa contribuire a cambiare uno stato mentale. Nella musica appassionata di Manuel Padula magistralmente eseguita insieme alla pianista Virginia Corricelli, nella profonda ricerca di sonorità oniriche della voce di Francesco Esposito – i suoni del silenzio delle pause, i respiri tra una frase e l’altra – nei passi di danza di due ballerini di tango, si dipana il racconto di ciò che l’amore è… nonostante tutto.

Manuel Padula sassofono
Virginia Corricelli pianoforte
Raffaele Ferrante ballerino
Maria Simona Gentile ballerina
Francesco Esposito voce recitante

Appuntamento stasera, Sabato 4 Agosto 2018, ore 21.30 al Palazzo della Bella di Vico del Gargano, con ingresso in sala alle ore 21.00.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici