«Corri nel borgo», ai nastri di partenza la manifestazione podistica di Vico del Gargano

Ci sono tanti modi per poter rendere vivo un borgo. E ci sono tanti modi per poter vivere un borgo. Uno di questi è viverlo correndo.

È questa la proposta dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Podistica Vico per domenica 9 settembre 2018 con la prima edizione di “Corri nel Borgo”. Una manifestazione che si terrà nel borgo di Vico, tra i più suggestivi del promontorio garganico, adagiato su una collina tra le faggete della Foresta Umbra e il mare Adriatico.

C’è impegno e passione dietro questa iniziativa, lo so. Vi confesso che anche a me piace correre, e quando posso lo faccio sempre. Mi dico tra me e me che correre aiuta a essere migliori, perché devo contare sulle mie forze e poi perché traduco il ritmo lento della mia corsa in pensieri. Pensare significa farsi delle domande, interrogarsi. In questo senso, oggi, il pensare è una pratica in disuso. Allora mi viene da dire: correte e seguitevi, correte e pensate. Se non lo avete mai fatto cominciate, vi tornerà utile. Se poi a tutto questo aggiungete che correre può significare divertirsi, stare con gli altri, e per qualcuno competere, diventa una tappa obbligatoria dell’esistenza.

Saranno 10 i chilometri che i podisti dovranno percorrere a Vico del Gargano, annoverato tra i borghi più d’Italia: dai vicoli dei rioni più antichi al resto del paese, fino a toccare il leccio secolare del convento dei Cappuccini di Vico. Gara che è riservata non solo ai professionisti del settore attraverso una gara competitiva che vedrà assegnare il “I Trofeo Forense”, ma anche ai dilettanti (per questo sarà utile contattare podisticavico@gmail.com oppure la pagina Facebook Asd Podistica Vico del Gargano)

C’è grande attesa per l’evento che vedrà premiare i primi 150 atleti anche con uno dei prodotti da forno tipici del borgo, la paposcia, che renderà ancora più unica la manifestazione. Così anche Vico sarà ancora più bella con la sua maratona, alla pari di altre città, italiane e internazionali, un passo importante che va senz’altro riconosciuto all’associazione promotrice.

F.A.P. Saggese

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici