Terminato il trabucco di Rodi, domani l’inaugurazione

Si svolgerà domani, 17 settembre 2018, la cerimonia di inaugurazione del trabucco che da qualche giorno fa nuovamente bella mostra di sé lungo il costone roccioso a ridosso di corso Giannone, la suggestiva terrazza di Rodi Garganico sospesa tra la riviera di Levante e quella di Ponente con una suggestiva vista sul Marina di Rodi Garganico e le dirimpettaie Isole Tremiti.

La realizzazione in poco più di due settimane del complesso intrigo di pali, tiranti e reti, è opera del Consorzio Agro-Forestale “Biase Fasanella” di Peschici su progetto e con direzione lavori dell’Ingegnere Domenico di Monte dell’ufficio tecnico comunale rodiano e riporta in vita un trabucco anticamente posizionato proprio nella stessa zona, già ricostruito nel 2008 ma andato completamente distrutto appena otto anni dopo a seguito di un rovinoso incendio perpetrato da ignoti. La spesa di 50mila euro necessaria per la ricostruzione dell’unico trabucco di Rodi Garganico, la cui esistenza è stata solo di recente documentata sulla base di scatti fotografici risalenti agli inizi del secolo scorso, è stata finanziata per 30mila euro dal Parco Nazionale del Gargano e per la restante parte dalla Regione Puglia.

Alla cerimonia prevista per le ore 15.30 prenderanno parte il Sindaco Carmine d’Anelli e i rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Rodi Garganico; il Contrammiraglio Giuseppe Meli, Generale delle Capitanerie di Porto della Puglia; l’Assessore regionale al Demanio e al Bilancio, Avv. Raffaele Piemontese; il Vicepresidente del Parco Nazionale del Gargano, Professor Claudio Costanzucci Paolino; il Comandante della Capitaneria di Porto di Bari, Capitano di Fregata Alessandro Cortesi; il Dottor Vincenzo Capobianco, Direttore dell’Agenzia del Demanio regionale; l’Ingegnere Gianni Vitofrancesco, Dirigente Capo del Demanio Regione Puglia; l’Avvocato Costanza Moreo, Dirigente del Demanio regionale; il Capitano di Fregata Silvio del Casale, Comandante della Capitaneria di Porto di Manfredonia; la Dottoressa Carmela Strizzi, R.U.P. e Direttrice del Parco Nazionale del Gargano; il Consigliere del Parco Nazionale del Gargano, sig. Pasquale Coccia.

1 Commento

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici