Appuntamenti liturgici dal 25 febbraio al 4 marzo 2018

La trasfigurazione occupava un posto importante nella vita e nell’insegnamento della Chiesa primitiva. Ne sono testimonianze le narrazioni dettagliate dei Vangeli e il riferimento presente nella seconda lettera di Pietro (2Pt 1,16-18). Per i tre apostoli il velo era caduto: essi stessi avevano visto ed udito. Proprio questi tre apostoli sarebbero stati, più tardi, al Getsemani, testimoni della sofferenza di nostro Signore.

L’Incarnazione è al centro della dottrina cristiana. Possono esserci molti modi di rispondere a Gesù, ma per la Chiesa uno solo è accettabile. Gesù è il Figlio Unigenito del Padre, Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero. La vita cristiana è una contemplazione continua di Gesù Cristo. Nessuna saggezza umana, nessun sapere possono penetrare il mistero della rivelazione. Solo nella preghiera possiamo tendere a Cristo e cominciare a conoscerlo.

“È bello per noi stare qui”, esclama Pietro, il quale “non sapeva infatti che cosa dire, poiché erano stati presi dallo spavento”. La fede pone a tacere la paura, soprattutto la paura di aprire la nostra vita a Cristo, senza condizioni. Tale paura, che nasce spesso dall’eccessivo attaccamento ai beni temporali e dall’ambizione, può impedirci di sentire la voce di Cristo che ci è trasmessa nella Chiesa.

CALENDARIO LITURGICO (Anno B) – rito romano
DOMENICA 25 FEBBRAIO (viola)

+ II DOMENICA QUARESIMA
Liturgia delle ore seconda settimana

Gen 22,1-2.9a.10-13.15-18; Sal 115; Rm 8,31b-34;Mc 9,2-10
Camminerò alla presenza del Signore nella terra dei viventi

Ore 08,30 Santa Messa Chiesa Santi Pietro e Paolo

Ore 10,30 Santa Messa Parrocchia San Nicola di Mira

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera

Il gruppo famiglie sarà in pellegrinaggio a Loreto per un ritiro quaresimale

LUNEDÌ 26 FEBBRAIO (viola)

Liturgia delle ore seconda settimana

Dn 9,4b-10; Sal 78; Lc 6,36-38
Signore, non trattarci secondo i nostri peccati

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera
MARTEDÌ 27 FEBBRAIO (viola)

Liturgia delle ore seconda settimana

Is 1,10.16-20; Sal 49; Mt 23,1-12
A chi cammina per la retta via mostrerò la salvezza di Dio

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera
MERCOLEDÌ 28 FEBBRAIO (viola)

Liturgia delle ore seconda settimana

Ger 18,18-20; Sal 30; Mt 20,17-28
Salvami, Signore, per la tua misericordia

Ore 16,00 Incontri di catechismo classi prima e seconda elementare (dalle Suore)

Ore 17,30 Incontri di catechismo classi terza e quarta elementare (dalle Suore)

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera

GIOVEDÌ 1 MARZO (viola)

Liturgia delle ore seconda settimana

Ger 17,5-10; Sal 1; Lc 16,19-31
Beato l’uomo che confida nel Signore

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera

Ore 19,00 Ischitella: Incontro formativo dei Catechisti

VENERDÌ 2 MARZO (viola)

Liturgia delle ore seconda settimana

Gen 37,3-4.12-13a.17b-28; Sal 104; Mt 21,33-43.45-46
Ricordiamo, Signore, le tue meraviglie

1° Venerdì del mese Chiesa dei Santi Pietro e Paolo

Ore 08,30 Santa Messa

Ore 09,00 – 12,00 Esposizione del SS. Sacramento e Adorazione animata dall’Apostolato della Preghiera e dal Terz’Ordine Francescano Secolare

Ore 17,15 Santo Rosario Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera

Ore 17,45 Via Crucis animata dal’Ordine Francescano Secolare

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria SS. della Libera e a seguire adorazione con n famiglie e giovani

SABATO 3 MARZO (viola)

Liturgia delle ore seconda settimana

Mi 7,14-15.18-20; Sal 102; Lc 15,1-3.11-32
Misericordioso e pietoso è il Signore

Ore 16,30 Incontri di catechismo classi quinta elementare e prima media (dalle Suore)

Ore 17,30 Incontri di catechismo classe seconda media (dalle Suore)

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera. Segue preghiera con la Comunità di Gesù Ama

DOMENICA 4 MARZO (viola)

+ III DOMENICA QUARESIMA
Liturgia delle ore terza settimana

Es 20,1-17; Sal 18; 1Cor 1,22-25; Gv 2,13-25
Signore, tu hai parole di vita eterna

Ore 08,30 Santa Messa Chiesa Santi Pietro e Paolo

Ore 10,30 Santa Messa Parrocchia San Nicola di Mira

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera

 

Vangelo (Mc 9, 2-10: Questi è il Figlio mio, l’amato)

+ Dal Vangelo secondo Marco

In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli.
Fu trasfigurato davanti a loro e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla terra potrebbe renderle così bianche. E apparve loro Elia con Mosè e conversavano con Gesù. Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: «Rabbì, è bello per noi essere qui; facciamo tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia». Non sapeva infatti che cosa dire, perché erano spaventati. Venne una nube che li coprì con la sua ombra e dalla nube uscì una voce: «Questi è il Figlio mio, l’amato: ascoltatelo!». E improvvisamente, guardandosi attorno, non videro più nessuno, se non Gesù solo, con loro.
Mentre scendevano dal monte, ordinò loro di non raccontare ad alcuno ciò che avevano visto, se non dopo che il Figlio dell’uomo fosse risorto dai morti. Ed essi tennero fra loro la cosa, chiedendosi che cosa volesse dire risorgere dai morti.

Parola del Signore.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici