San Severo, concerto d’archi con «The Palm Court Quartett»

Si rinnova l’appuntamento con l’Associazione “Amici della Musica”, presieduta da Gabriella Orlando, e con la 48.ma stagione concertistica. Prossimi ospiti della rassegna “The Palm Court Quartett”, in concerto il prossimo 27 maggio presso l’Auditorium della Chiesa Sacra Famiglia alle ore 19.45 (porta ore 19.30). Il quartetto d’archi dal repertorio cross-over prende il nome dal luogo per eccellenza dove si incontrano musica classica, pop e jazz: i cortili interni con una vegetazione lussureggiante del Grand Hotel appartenente all’epoca “Belle Epoque”. Ad esibirsi all’Auditorium David Simonacci e Marco Palmigiani ai violini, Lorenzo Rundo alla viola e Giorgio Matteoli al violoncello.

I quattro artisti presenteranno un repertorio che va dalla famosa musica classica originale e trascritta, alle arie d’opera, alla musica jazz. In rassegna brani di musica pop, musiche di celebri musical e temi tratti da notissime colonne sonore. Dal musical di Andrew Lloyd Webber (Cats) alle immortali melodie di George Gershwin e Cole Porter, dalle celebri colonne sonore di autori quali Nino Rota e John Williams agli evergreen del pop d’autore. Verranno tra l’altro eseguite canzoni dei Platters, di Frank Sinatra fino uno dei “greatest hits” dei Beatles: la celeberrima Yesterday.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo Roma, la Regione Puglia – Assessorato dall’Industria Turistica e Culturale, con la Città di San Severo – Assessorato alla Cultura e con Resonance – Ritorni e sonorità fra arte, natura, cultura ed emozioni.

The Palm Court Quartett – Originariamente nato come trio di archi con flauto nell’ottobre del 2003, il quartetto ha inaugurato una importante stagione da camera al prestigioso Teatro Olimpico di Vicenza (“Incontri sulla tastiera”) con grande successo dai critici. Il Quartetto Palm Court si è poi esibito per diverse stagioni nazionali: “Concerti e Colline”, “Corona Ferrea” di Monza, Brianza Classica Festival, Torino Classica, Festival Internazionale di Musica da Camera in Val d’Aosta, Festival Ultrpadaduum “Villa Oliva” Cassano Magnago, Terre d’Arezzo Music Festival ricevendo feedback entusiastici da parte della critica e dal pubblico.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici