{"@context":"https://schema.org","@graph":[{"@type":"WebSite","@id":"https://blog.rodigarganico.info/#website","url":"https://blog.rodigarganico.info/","name":"Rodi Garganico online blog","publisher":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/#organization"},"potentialAction":{"@type":"SearchAction","target":"https://blog.rodigarganico.info/?s={search_term_string}","query-input":"required name=search_term_string"}},{"@type":"WebPage","@id":"https://blog.rodigarganico.info/2018/cultura/i-cantori-di-carpino-nel-booking-di-wmusic-di-massimo-bonelli/#webpage","url":"https://blog.rodigarganico.info/2018/cultura/i-cantori-di-carpino-nel-booking-di-wmusic-di-massimo-bonelli/","inLanguage":"it-IT","name":"I Cantori di Carpino nel booking di WMusic di Massimo Bonelli","isPartOf":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/#website"},"image":{"@type":"ImageObject","@id":"https://blog.rodigarganico.info/2018/cultura/i-cantori-di-carpino-nel-booking-di-wmusic-di-massimo-bonelli/#primaryimage","url":"https://blog.rodigarganico.info/wp-content/uploads/2018/01/cantori-carpino-1.jpg","caption":""},"primaryImageOfPage":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/2018/cultura/i-cantori-di-carpino-nel-booking-di-wmusic-di-massimo-bonelli/#primaryimage"},"datePublished":"2018-04-19T05:58:48+00:00","dateModified":"2018-04-19T05:58:48+00:00"},{"@type":"Article","@id":"https://blog.rodigarganico.info/2018/cultura/i-cantori-di-carpino-nel-booking-di-wmusic-di-massimo-bonelli/#article","isPartOf":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/2018/cultura/i-cantori-di-carpino-nel-booking-di-wmusic-di-massimo-bonelli/#webpage"},"author":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/author/admin/#author","name":"Rodi Garganico"},"publisher":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/#organization"},"headline":"I Cantori di Carpino nel booking di WMusic di Massimo Bonelli","datePublished":"2018-04-19T05:58:48+00:00","dateModified":"2018-04-19T05:58:48+00:00","commentCount":0,"mainEntityOfPage":"https://blog.rodigarganico.info/2018/cultura/i-cantori-di-carpino-nel-booking-di-wmusic-di-massimo-bonelli/#webpage","image":{"@id":"https://blog.rodigarganico.info/2018/cultura/i-cantori-di-carpino-nel-booking-di-wmusic-di-massimo-bonelli/#primaryimage"},"keywords":"Carpino,Carpino Folk Festival,Gargano,musica popolare","articleSection":"Cultura"},{"@type":"Person","@id":"https://blog.rodigarganico.info/author/admin/#author","name":"Rodi Garganico","image":{"@type":"ImageObject","@id":"https://blog.rodigarganico.info/#personlogo","url":"https://secure.gravatar.com/avatar/c1682b9f861b2c12f40d2294651fcb48?s=96&d=mm&r=g","caption":"Rodi Garganico"},"sameAs":["https://twitter.com/rodigarganico"]}]}

I Cantori di Carpino nel booking di WMusic di Massimo Bonelli

I Cantori di Carpino, il più celebre gruppo di musica popolare del Gargano, artefici del recupero e della divulgazione del patrimonio di musica popolare di Carpino, hanno firmato a Roma nei giorni scorsi un contratto di booking in Italia e nel mondo con WMusic di Massimo Bonelli, il settore specializzato in World Music che lavora in stretto contatto con ICompany di cui è praticamente una costola. Il gruppo sarà prodotto da Renato Marengo, noto autore e critico musicale già produttore di gran parte degli artisti del Napule’s Power, da NCCP a Roberto De Simone, Eugenio Bennato a Teresa De Sio, Tony Esposito e altri, con la collaborazione della CdP Service di San Severo.

L’attuale formazione dei Cantori di Carpino, eredi e continuatori del lavoro dei padri fondatori del gruppo, Andrea Sacco, Antonio Piccinino e Antonio Maccarone oggi comprende Nicola Gentile (tammorra e voce), Rocco Di Lorenzo (chitarra battente e voce), Gennaro Di Lella (chitarra francese), Antonio Rignanese (chitarra battente), Rosa Menonna (castagnole e voce) con le new entry dei giovanisimi Francesco Di Perna (chitarra acustica e voce) e Piero Manzo (tammorra, voce e ballo), prosegue nel lavoro di riproposta e ricerca di quel patrimonio culturale portato alla luce e all’attenzione del resto del mondo da grandi ricercatori internazionali come Alan Lomax, Roberto Leydi, Diego Carpitella e Roberto De Simone a metà degli anni ’60, riproposto poi in parte e portato al successo da Nuova Compagnia di Canto Popolare, Eugenio Bennato, Teresa De Sio e da tanti giovani artisti del Sud che oggi eseguono, rielaborano e compongono tarantelle, serenate e tammurriate in quello stile. I Cantori di Carpino ambasciatori in Europa e nel mondo del repertorio più rappresentativo delle musiche del Gargano, che quest’anno saranno impegnati in numerosi concerti in giro per l’Italia, saranno presenti al Concerto 1° Maggio, nello spazio che “I Company” riserverà ai maggiori Festival italiani di musica, con organizzatori e direttori artistici di “Terra Battente” e “Carpino Folk Festival”, manifestazioni delle quali i Cantori saranno ospiti la prossima estate.

I Cantori di Carpino, in questi giorni stanno realizzando un loro nuovo CD che verrà pubblicato da Squilibri Editore in un libro-disco patrocinato da Ferrovie del Gargano.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici