«Facciamo scuola», finanziato il progetto di Rodi e Ischitella

Si attende solo l’ufficialità, che dovrebbe arrivare già nelle prossime ore, per avere la conferma definitiva dell’avvenuto finanziamento del progetto di studio delle realtà territoriali finalizzato a contrastare la dispersione scolastica nel territorio dei comuni di Rodi Garganico ed Ischitella presentato dall’Istituto Comprensivo Statale “Pietro Giannone”. Con 71 preferenze espresse dagli iscritti alla piattaforma Rousseau del Movimento 5 Stelle, il progetto si è posizionato in 15ma posizione tra le 59 proposte presentate da altrettante istituzioni scolastiche pugliesi, di cui le prime 25 riceveranno la cifra prevista di 10 mila euro derivanti dalla rinuncia delle indennità da parte dei consiglieri regionali grillini.

“Ricevere questa notizia è stata una grande soddisfazione – commenta la Dirigente Scolastica dott.ssa Angela De Paola. L’unico Istituto del Gargano che si è candidato a ‘FacciAmo Scuola’ sui 59 che, in tutta la Puglia, hanno risposto al Bando, in più con una proposta “difficile”: un progetto di studio delle realtà territoriali delle nostre Scuole con i metodi mutuati dall’Analisi di comunità e dalla Progettazione partecipata, alla ricerca dei punti di debolezza sì ma anche, e soprattutto, di quelli di forza per mettere in campo azioni concrete di contrasto della dispersione scolastica.

Tutto molto, troppo tecnico. Sarebbe stato più semplice e immediato scegliere un’altra area di intervento. E invece con l’ostinazione che ci caratterizza abbiamo puntato alto, a incidere sulla comunità, a uscire dalla Scuola per dialogare con i portatori di interesse per ricercare le soluzioni insieme. Un percorso tutto da costruire, per niente facile.

Siamo certi che non saremo soli. Abbiamo già chiesto e ottenuto la collaborazione dei Comuni.Chiederemo e siamo fiduciosi di ottenere la collaborazione di tutti: Istituti Scolastici, Associazioni, Famiglie, Parrocchie… Perché siamo tutti portatori di interesse quando si tratta del futuro dei nostri ragazzi, siamo tutti portatori di interesse quando si tratta del futuro della nostra terra”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici