Il Burian irrompe nel Gargano, allerta meteo della protezione civile

Mancano poche ore all’irruzione del gelido Burian siberiano sull’Italia che arriverà domani, Domenica 25 Febbraio, come ampiamente previsto da oltre una settimana. Oggi, intanto, il weekend è iniziato con temperature miti in tutto il Paese e nulla lascia presagire all’intensa ondata di gelo e neve ormai imminente.

Una depressione presente sul Mediterraneo continua ad alimentare condizioni di marcata instabilità che coinvolgerà domani le estreme regioni meridionali dell’Italia. Al contempo, l’ingresso di aria particolarmente fredda di origine artica, che inizialmente interesserà le regioni settentrionali per poi estendersi gradualmente al centro e al sud, determinerà un deciso calo delle temperature, con nevicate fino a quote di pianura, associate a forti venti settentrionali.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede per la giornata di domani criticità gialla per le zone di allerta Gargano e Isole Tremiti per precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio, sulla Puglia settentrionale e centrale adriatica, con quantitativi cumulati localmente moderati. Previste nevicate al di sopra dei 1000-1200 metri sull’Appennino meridionale, in graduale abbassamento nel pomeriggio/sera fino a 400-600 metri su Puglia settentrionale, con apporti al suolo deboli, fino a puntualmente moderati sul Gargano. Le temperature sono segnalate in generale sensibile diminuzione, localmente marcata sulla Puglia settentrionale, i venti forti o di burrasca dai quadranti settentrionali.

La Sezione Protezione Civile, che seguirà l’evolversi della situazione, invita a consultare gli aggiornamenti pubblicati sul sito, la tabella degli scenari, per una corretta comprensione degli effetti al suolo attesi per ciascun livello di allerta previsto, e ad attenersi alle raccomandazioni fornite nelle norme di autoprotezione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici