Appuntamenti liturgici dal 16 al 22 luglio 2018

Per mezzo dei suoi messaggeri, Dio ha preparato l’umanità, nel corso di una lunga storia, alla venuta di suo Figlio e alla rivelazione della salvezza da lui portata. Partendo dal popolo di Israele, il suo amore redentore doveva estendersi a tutti gli uomini. È il motivo per cui Gesù ha chiamato i Dodici a formare il nucleo del popolo definitivo di Dio e li ha fatti suoi collaboratori. Sono stati incaricati di vincere il potere del male, di guarire e di salvare gli uomini che avessero creduto al loro messaggio.

Solo una piccola parte del popolo di Israele ha creduto in Gesù e in quelli che egli ha mandato. Dopo la sua risurrezione, Gesù ha di nuovo mandato i suo discepoli e accresciuto la loro missione e i loro poteri. Da allora gli inviati di Dio si recano presso tutti i popoli per offrire agli uomini il perdono di Dio e la vita nuova.

Ma non vi è che una piccola parte dell’umanità che ha sentito l’offerta divina e ha trovato la fede nell’amore di Dio e nella sua salvezza. Oggi che sono state smascherate le ideologie moderne del razionalismo e del nazionalismo, del fascismo e del socialismo, che si sono rivelate false dottrine di salvezza, si è operata una nuova apertura per il Vangelo presso molti popoli e molti uomini. E noi cristiani siamo tenuti, in modo nuovo, a portare la nostra testimonianza al nostro prossimo: per mezzo della nostra preghiera e del nostro impegno personale. Da questa testimonianza dipende non solo l’avvenire dell’umanità, ma anche quello della comunità ecclesiale ed il destino di ogni cristiano.

CALENDARIO LITURGICO (Anno B) – rito romano
DOMENICA 15 LUGLIO (verde)

+ XV DOMENICA TEMPO ORDINARIO
Liturgia delle ore terza settimana

Am 7,12-15; Sal 84; Ef 1,3-14; Mc 6,7-13
Mostraci, Signore, la tua misericordia

Ore 08,00 Santa Messa Chiesa Santi Pietro e Paolo

Ore 10,00 Santa Messa Parrocchia San Nicola di Mira

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia San Nicola di Mira

Ore 20,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera

LUNEDÌ 16 LUGLIO (verde)

Liturgia delle ore terza settimana

B. V. Maria del Monte Carmelo – memoria facoltativa
Is 1,10-17; Sal 49; Mt 10,34 – 11,1
A chi cammina per la retta via, mostrerò la salvezza di Dio

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera
MARTEDÌ 17 LUGLIO (verde)

Liturgia delle ore terza settimana

Is 7,1-9; Sal 47; Mt 11,20-24
Dio ha fondato la sua città per sempre

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera
MERCOLEDÌ 18 LUGLIO (bianco)

Liturgia delle ore terza settimana

S. Enrico – memoria facoltativa
Is 10,5-7.13-16; Sal 93; Mt 11,25-27
Il Signore non respinge il suo popolo

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera
GIOVEDÌ 19 LUGLIO (verde)

Liturgia delle ore terza settimana

Is 26,7-9.12.16-19; Sal 101; Mt 11,28-30
Il Signore dal cielo ha guardato la terra

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera
VENERDÌ 20 LUGLIO (verde)

Liturgia delle ore terza settimana

S. Apollinare – memoria facoltativa
Is 38,1-6.21-22.7-8; Cant. Is 38,10-12.16; Mt 12,1-8
Tu, Signore, hai preservato la mia vita dalla fossa della distruzione

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera
SABATO 21 LUGLIO (verde)

Liturgia delle ore terza settimana

S. Lorenzo da Brindisi – memoria facoltativa
Mi 2,1-5; Sal 9; Mt 12,14-21
Non dimenticare i poveri, Signore!

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera. Segue preghiera con la Comunità di Gesù Ama

Ore 19,30 Santa Messa Convento Santo Spirito

DOMENICA 22 LUGLIO (verde)

+ XIV DOMENICA TEMPO ORDINARIO
Liturgia delle ore quarta settimana

Ger 23,1-6; Sal 22; Ef 2,13-18; Mc 6,30-34
Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla

Ore 08,00 Santa Messa Chiesa Santi Pietro e Paolo

Ore 10,00 Santa Messa Parrocchia San Nicola di Mira

Ore 18,30 Santa Messa Parrocchia San Nicola di Mira

Ore 20,30 Santa Messa Parrocchia Santuario Maria Santissima della Libera

 

Vangelo (Mc 6,7-13. Prese a mandarli)

+ Dal Vangelo secondo Marco

In quel tempo, Gesù chiamò a sé i Dodici e prese a mandarli a due a due e dava loro potere sugli spiriti impuri. E ordinò loro di non prendere per il viaggio nient’altro che un bastone: né pane, né sacca, né denaro nella cintura; ma di calzare sandali e di non portare due tuniche.
E diceva loro: «Dovunque entriate in una casa, rimanetevi finché non sarete partiti di lì. Se in qualche luogo non vi accogliessero e non vi ascoltassero, andatevene e scuotete la polvere sotto i vostri piedi come testimonianza per loro».
Ed essi, partiti, proclamarono che la gente si convertisse, scacciavano molti demòni, ungevano con olio molti infermi e li guarivano.

Parola del Signore.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici