Regione Puglia finanzia attività educational per oltre 167mila euro

Sono quattordici i comuni selezionati per la prima tranche, dal 9 aprile al 9 maggio, con l’avviso pubblico per manifestazione di interesse per la organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader in occasione di eventi e riti della stagione primaverile promossi dai Comuni della Puglia. Lo scopo è quello di dare massima visibilità agli eventi legati alla Pasqua e alla primavera in Puglia. Un modo per far conoscere e apprezzare la Puglia a giornalisti, editori, blogger, troupe televisive che potranno poi raccontarla sui media e sui social.

I comuni selezionati sono Vico del Gargano, Ginosa, Maglie, Corato, Poggiardo e Galatone, che hanno proposto itinerari alla riscoperta dei riti della Settimana Santa; Ostuni, Castro, Manfredonia, Bisceglie, San Giovanni Rotondo, Uggiano che hanno proposto itinerari alla riscoperta della natura; San Cesareo che ha proposto un itinerario sul patrimonio industriale e buone pratiche e infine Bari che invita giornalisti e opinions leaders a fare l’esperienza delle festività di san Nicola, fra cultura e religione.

“Con questa prima tranche abbiamo finanziato educational per oltre 167 mila euro. Il bando prevede una seconda tranche per il periodo che va dal 10 maggio al 21 giugno, sempre sostenere le attività di educational con giornalisti e opinion leader provenienti da tutta Italia ed anche dall’estero – ha commentato l’assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone – Questo bando rappresenta una occasione di impegno per i comuni rispetto alle attività di promozione e di organizzazione dell’accoglienza. I comuni hanno un ruolo importante nel salvaguardare l’autenticità dei nostri luoghi e la bellezza del dialogo con le comunità, ma devono anche impegnarsi per offrire servizi di qualità perché i turisti facciano buone recensioni. In questo impegno devono coinvolgere le imprese presenti sul territorio e le strutture ricettive in modo da creare una rete virtuosa. La Regione finanzia i progetti migliori che vanno in questa direzione. Questo richiede uno sforzo da parte di tutti, ciascuno secondo le proprie competenze, Comuni, Regione, operatori, responsabili dei trasporti e dei collegamenti, per poter rendere una vacanza in Puglia una bella esperienza da ricordare e da ripetere. La Regione fa la sua parte; attraverso Pugliapromozione, ha fatto tanta promozione e continuerà a farla; tanti sono i press tour e gli educational organizzati e previsti per il 2017. Stiamo organizzando in tutte le destinazioni dei nuovi voli diretti per Bari e per Brindisi – ha concluso la Capone – alcuni road show per presentare la Puglia e organizzeremo incontri btob con i nostri operatori e i tour operator e le agenzie di viaggi dei Paesi delle nuove rotte in maniera tale da avere un maggior numero di turisti”.

Commenta

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici