Giunta regionale stanzia fondi per il dragaggio del porto turistico

La Giunta Regionale ha approvato oggi – con una delibera proposta dall’assessore al Bilancio e Demanio, Raffaele Piemontese – lo stanziamento di risorse provenienti dall’escussione della polizza fideiussoria della società concessionaria, per il dragaggio del porto di Rodi Garganico. Come anticipato qualche settimana fa dall’assessore Piemontese, dalla polizza sono stati riscossi 650mila euro che consentiranno l’appalto dei lavori a cura della sezione Lavori Pubblici. “Un importante obiettivo raggiunto – hanno detto gli assessori Piemontese e Di Gioia – per continuare a sviluppare il turismo nel Gargano, una delle prime destinazioni pugliesi”.

Sempre in materia di turismo sul Gargano, la Giunta ha approvato oggi, su proposta dell’assessore Loredana Capone – lo stanziamento di 300mila euro per l’avvio del servizio autobus tra l’aeroporto di Bari-Palese e i principali centri turistici del promontorio. Il servizio – denominato negli scorsi anni “Gargano Easy to Reach” garantirà, a partire dai primi giorni di giugno, i pullman in coincidenza diretta con i principali voli da e per l’aeroporto del capoluogo regionale.

8 commenti

  1. Anna Perna

    Bellissima immagine dolce sera

  2. Claudio Panella

    E quest’anno abbiamo anche una sottilissima lingua di spiaggia sotto Mascherizza! Ale! Sperando che tenga anche dopo il dragaggio!

  3. Gigia Rinaldi

    E per quanto è previsto? La stagione balneare è già cominciata!

  4. si…si….campa cavallo!!
    con la stagione a ridosso vorrei vedere che casino ci sarà….la gente oltre al sole ed al mare si godrà anche lo spettacolo ed i rumori dei lavori!!!……..se e quando si faranno!!

    …..ed inoltre il sig. D’Anelli si arroga anche il merito di questa “celere” decisione della giunta regionale!!!…infatti sui social fa grande sfoggio di questa delibera ringraziando l’ass. Piemontese che, grazie a lui ed ai suoi solleciti, ha fatto si che venisse attuata!!! con relativo plauso del codazzo dei suoi sostenitori (per la cronaca gli stessi che hanno defenestrato la sua lista 5 anni fa!)…..

    Sig. D’Anelli la prego….sia più modesto nelle sue esternazioni…..

    sia più coerente con le premesse e le promesse fatte alla presentazione della sua lista….dove dichiarava una campagna elettorale volta solo a presentare il suo programma…..senza rancori e senza recriminazioni sul passato……
    ed invece nei social non fà altro che attaccare l’attuale amministrazione uscente ed il sindaco……
    e nei comizi non fa altro che parlare del porto, dei sacrifici da lei fatti, da chi l’ ha accompagnata in questa avventura bla…bla…bla

    stà diventando noioso!!!

    Badi bene, io sono un suo sostenitore (non di quelli di cui sopra)!……e sono quello, che in questo blog ho scritto la frase “TI PIACE VINCERE FACILE!”……ma con il suo comportamento ansioso, frenetico e, perchè no, un pò megalomane, quasi da rivincita o ripicca personale nei confronti di chi 5 anni fa l’ha battuto, rischia di darsi la zappa sui piedi e rendere dubbia la frase di cui sopra!!!!!!

    Per la situazione attuale in cui versa Rodi, il porto è una delle priorità NON LA PRIORITA’ ASSOLUTA!!!!…..sono ben altre le priorità…..ed è di quelle che deve parlare…….

    Ad maiora Sig. D’Anelli…..

  5. Carmine d'Anelli

    Signor illustre sconosciuto, se davvero lei mi conosce sa che ho solo prodotto fatti e non chiacchiere. Relativamente ad alcune persone che 5 anni fa mi hanno avversato ed oggi mi sostengono non posso far altro che prendere atto che il detto ” solo i cretini non cambiano idea ” evidentemente è sempre valido. 5 anni fa sono stato in lista come “consigliere ” e se tornassi indietro lo rifarei! Perchè ora non l’ha fatto Pinto? Perchè sa e sapeva che avrebbe avuto un crogiulo di pomori! Io non ho mai fatto accozzaglie tanto meno in questa tornata elettorale dove il Nicolino ha candidato persone sue nella lista avversaria con il solo scopo di contrastarmi in maniera vigliacca! perchè non si è ricandidato? Glie lo dico io perchè, perchè avrebbe straperso miseramente dopo la vergogna di questi 5 anni. Se una lista vince facile è evidente perchè il suo avversario o impresentabile o non ha alcuna fiducia dall’elettorato. Se davvero lei fosse un mio sostenitore come mai le da tanto fastidio quello che scrivo sui social? Sul mio profilo scrivo quello che voglio e certamente non devo chiedere il permesso a lei che vigliaccamente, tra l’altro non ha nemmeno la dignità di metterci la faccia! Ma forse lei pensa che io abbia la sveglia al collo? Il suo voto lo dia alla sua vigliaccheria e non a chi non ne ha bisogno, specialmente da gente falsa come lei. Se vuole parlare con me si dichiari! Nome e Cognome, forse l’annovererò in una inutile anagrafe. Io vado per la mia strada, lei percorra la sua e non perda tempo a scrivere sciocchezze.

  6. Egregio sig. D’Anelli, la sua reazione al mio post mi lascia allibito!!!!
    Non mi sembra di averla offesa……i miei sono dei commenti costruttivi e leciti, ai quali lei però non ha risposto, e volti sopratutto a farle notare delle cose di cui dovrebbe tener conto se vuole conquistare la fiducia dei rodiani ancora indecisi e, come io le auguro di cuore, vincere queste elezioni. Erano solo dei commenti/consigli per una persona che stimo!
    Io non sono suo nemico e, per quanto le può sembrare inutile, il mio voto lo darò a lei! Proprio perchè credo in lei, proprio perchè lei ha prodotto fatti e non parole! Proprio perchè la ritengo la persona giusta al posto giusto!
    Ma lei continua a ricadere nello stesso errore: non accetta critiche e continua a “sparare” su Pinto.
    Per quello che riguarda la mia “vigliaccheria” nel non volermi dichiarare con nome e cognome le dico solo che è una forma di prudenza onde evitare rappresaglie sociali e fisiche che, come lei ben sà avendole vissute in prima persona, è prassi abituale in questo paese!
    Io ho una famiglia, dei figli ed un lavoro stabile da salvaguardare! E proprio per la tipologia del mio lavoro che non posso permettermi di approcciare direttamente con lei senza rischiare.
    Se volevo mettere a rischio tutto questo non solo avrei messo le mie generalità ma addirittura le avrei proposto la mia candidatura nella sua lista. Sicuramente non ho le sue “palle” nel volersi mettere in gioco a testa alta, nonostante tutto quello che le è successo, ma VIGLIACCO E FALSO NO!!
    La prego sig. D’Anelli, prenda le parole del mio post precedente nella giusta e obiettiva considerazione o, se preferisce, le ignori………….ma non mi offenda. Non lo merito.
    La mia stima và al di là di eventuali e speranzosi vantaggi che ne trarrei dalla sua nomina a primo cittadino, grazie a Dio non ne ho bisogno, ma và alla persona che ha il coraggio di affrontare, ancora una volta, una situazione che definirla disastrosa è un eufismo!
    Ed è per questo che la stimo e la voterò.
    Non me ne voglia se non mi firmo.
    Ad maiora Carmine!!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici