Parità di genere, l’assessore Fabiani rimette la delega

La presenza di assessori di entrambi i sessi all’interno delle Giunte comunali continua a tenere banco nel panorama politico garganico. Dopo l’invito ai Sindaci di Carpino, Ischitella e Rodi Garganico della Consigliera di Parità della Regione Puglia a riequilibrare la parità di genere nelle rispettive Giunte, è di queste ore la notizia che Arturo Fabiani ha rimesso la sua delega assessorile nelle mani del Sindaco di Rodi Garganico Carmine d’Anelli. Partita anche la ricerca di un assessore di genere femminile. 

Ad accendere i riflettori sulla necessità di una maggiore presenza femminile nell’organo di governo locale era stato il gruppo di opposizione guidato da Giovanna Amedei che durante il primo Consiglio comunale ha presentato un’interrogazione scritta al Sindaco sottolineando che, nel rispetto della Legge 56/2014 e tenuto conto che lo Statuto comunale prevede il possibile ricorso ad assessori esterni, due componenti della Giunta comunale sarebbero dovuti essere di sesso femminile. A ruota è quindi seguito l’invito di Serenella Molendini, Consigliera di Parità della Regione Puglia, che ha chiesto ai Sindaci dei tre comuni garganico di Rodi Garganico, Carpino e Ischitella, ai rispettivi Consigli comunali e al Prefetto di Foggia, il riequilibrio di genere nella composizione della Giunta invitando a “procedere, entro 15 giorni all’annullamento dei decreti sindacali e della deliberazione del Consiglio comunale, al fine di ripristinare le dovute condizioni di garanzia”.

“La necessità del rispetto del principio costituzionale delle pari opportunità nella composizione della Giunta locale è stata affermata dalla giurisprudenza amministrativa, grazie anche all’azione giudiziaria condotta dall’Ufficio della Consigliera Regionale di Parità di cui sono Consigliera di parità effettiva a partire dal 2008 – continua la Consigliera regionale Serenella Molendini – e più recentemente, a seguito della Legge 56 con azioni di diffida che hanno determinato la nomina di una nuova Giunta con la presenza delle donne in ottemperanza alla Legge di cui sopra. Il rispetto della norma, inoltre, è stato più recentemente, affermato dalla sentenza del TAR della Calabria che, accogliendo il ricorso della Consigliera Regionale di Parità della Calabria ed altri, ha annullato il decreto sindacale di nomina dell’assessore e la delibera consiliare del Comune di Montalto, ritenendo fondate le censure ex adverso sollevate: secondo il tribunale infatti avrebbe dovuto essere assicurata nella composizione della giunta comunale la presenza di almeno due assessori di genere femminile. Successivamente, dopo il ricorso in Appello, il Comune di Montalto, ha presentato ricorso al Consiglio di Stato che ha confermato il carattere inderogabile della percentuale di presenza del genere meno rappresentato nelle Giunte comunali prevista dalla Legge 56/2014 c.d. Delrio, costituendone un ineludibile parametro di legittimità delle nomine”.

A spegnere le polemiche ci prova ora Arturo Fabiani, individuato con decreto sindacale dello scorso 13 Giugno assessore al turismo, commercio e artigianato, pesca e agricoltura, infrastrutture del sistema territoriale, polizia locale, che stamattina ha protocollato la sua rinuncia all’incarico. “Con le dimissioni qui presentate, non revocabili, – si legge nella nota indirizzata al Sindaco d’Anelli – contribuisco spontaneamente a ristabilire l’equilibrio di genere presuntivamente ritenuto violato dai consiglieri di opposizione e dalla consigliera di parità, Serenella Molendini, con diffida del 7 luglio u.s. È mio interesse, infatti, non distrarre l’attenzione del Sindaco, della Giunta comunale e dei Consiglieri comunali dalla complessità dei problemi che oggi attanagliano il paese ed esigono impegno assiduo e soluzioni immediate. Voglio così che si ponga fine a polemiche sterili, non costruttive, anzi volte solo a destabilizzare gli equilibri nati dal consenso elettorale.

Sarà mia cura continuare a collaborare a prescindere dal formalismo istituzionale, essendo convinto che, a prescindere dal prestigio della carica assessorile, avendo condiviso con tutti il progetto e il programma di mandato, io possa servire il mio paese sempre in rigoroso silenzio e con fattiva operosità, senza personalismi, comunque, senza se e senza ma. Il dibattito politico sugli equilibri di genere non mi appassiona, lo lascio volentieri alle alchimie più o meno latenti dell’opposizione; preferisco, invece, occuparmi seriamente e concretamente dei problemi e delle loro soluzioni nella diversa veste di consigliere comunale”, conclude l’ormai ex assessore Fabiani.

Sempre in data odierna, è stato anche emanato un avviso pubblico per la formazione di una lista di possibili candidate alla nomina di un assessore esterno di genere femminile del Comune di Rodi Garganico, cui conferire l’eventuale delega, tra le altre materie affini a quella principale, al bilancio e dissesto finanziario. Le persone interessate avranno tempo fino al prossimo 31 agosto per far pervenire la propria candidatura con relativo curriculum, in carta semplice e in forma libera, a mezzo posta elettronica certificata, posta o direttamente a mano, all’ufficio del protocollo comunale.

3 commenti

  1. Rosanna Santoro

    Sarebbe giusto…come sarebbe giusto che avesse anche competenze di “testa”..Come deve essere per un assessore che rappresenti non solo il genere ma anche il comune…dicasi cittadinanza rodiana.

  2. Dante Cassano

    L”assessore di genere femminile nel rispetto delle parità ,l’amministrazione del Comune di Rodi c’è l”ha pronta.È in gamba,bella,simpatica in una sola parola : TIZIANA VOLPI.

  3. @Dante Cassano, pur essendo d’accordo con te sulle virtù da te menzionate della sig.ra Tiziana Volpi, non credo che la stessa abbia le competenze necessarie sui settori assesorili lasciati liberi dal dimissionario Fabiani (se è per questo neanche lui ce li aveva…).
    Pertanto consiglio di rivolgere lo sguardo verso persone più competenti nei settori sunnominati…..magari meno belle (?!) e simpatiche (??!!)……ma più competenti ed introdotte…..

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici