Il Comune di Peschici recupererà la torre di Monte Pucci

È stato firmato il protocollo d’intesa tra l’Agenzia Regionale del Demanio e il Comune di Peschici per la «valorizzazione dell’immobile «Torre Monte Pucci» e per l’avvio di un rapporto di collaborazione finalizzato alla valorizzazione di immobili di particolare interesse, ricadenti nel Comune di Peschici.

Nell’ambito del progetto «Valore Paese – DIMORE», una rete di strutture ricettivo-culturali allo scopo di promuovere l’eccellenza italiana e potenziare lo sviluppo dei territori, nel cui ambito è stata definita le rete «FARI, TORRI ED EDIFICI COSTIERI. “Il Comune di Peschici – ha detto il sindaco Franco Tavaglione – intende fortemente rafforzare il binomio turismo e cultura. «Ritengo questa collaborazione, sottolinea il sindaco Tavaglione, un passaggio importante sia per la gestione dei beni culturali, sia per la giusta valorizzazione di immobili storici di rilevante interesse. Sono certo, che insieme si potranno assumere impegni importanti nell’interesse del nostro paese e dell’intero territorio comunale».

4 commenti

  1. Sante Paolino

    Una iniziativa che valorizza il turismo storico della città di Peschici. Speriamo che sia uno stimolo per le altre città del Gargano ( non molto lontano Vico del Gargano). Del restauro – se necessario – si raccomanda il rispetto „dell’originalità del monumento“.

  2. Pietro Malizia

    E si raccomanda di non scialare: lavori in economia, e mettere qualcuno a lavorare: i soldi vengono stanziati,e tanti, ma sul cantiere non si vede operaio!

  3. Michele Biscotti

    La torre da recuperare per il comune di Peschici è quella di Sfinale che cade a pezzi ed è per metà diroccata.E una vergogna….

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici