Caù: ritorno alle origini per il centro storico di Cagnano Varano

Il 7 agosto percorsi gastronomici, musica live e laboratori artigianali per valorizzare l’antico centro abitato. Il centro storico di Cagnano Varano si anima come in passato, diventando il fulcro di una manifestazione che ne richiama origini e stile di vita.

Grazie all’Associazione Pro Loco, rinata per l’impegno di un gruppo di giovani cagnanesi, il centro storico ospiterà il 7 agosto, a partire dalle 19, la manifestazione “Caù”, serata a ingresso libero di percorsi gastronomici, ma anche di musica live, lavoratori artigianali che animeranno il centro storico per tutta la notte.

La manifestazione prende spunto dall’antico termine con cui veniva indicato il centro storico di Cagnano Varano. Infatti, il centro abitato era costituito da cavùt, a simboleggiare la conformazione delle case che sembrano essere “cavuti”, ovvero in buona parte ricavate dalla roccia che a Cagnano Varano assume anche una forte connotazione religiosa, vista la presenza della Grotta di san Michele (una delle tre grotte dedicate all’Arcangelo Michele in Capitanata), cavità naturale posta su un’altura a breve distanza dall’abitato.

Caù è alla prima edizione e gli organizzatori sono però pronti a mettere in cantiere anche una edizione invernale dell’evento, perché la finalità è quella di valorizzare il centro storico di Cagnano Varano, tra i più grandi della Provincia di Foggia che conserva ancora tutto il suo antico fascino.

Commenta

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici