«Sotto la Tua croce»: in scena l’ultimo atto della Sacra Rappresentazione

Sabato Santo, 15 aprile 2017, andrà in scena la seconda ed ultima parte della Sacra Rappresentazione della Passione e Morte di Gesù. 

Dopo l’ingresso trionfale nella città Santa Gesù sta per dare compimento al mistero della sua morte e risurrezione. Ci prepariamo a seguire Gesù in questo Suo cammino, un percorso di vita che diventa il nostro e ci porta tutti verso la Sua croce, con la Sua croce.

Sotto la Tua Croce: è il titolo di questa nostra, vostra Sacra Rappresentazione di quest’anno. E vogliamo affidare al mistero della Croce la gioia, l’amore, la preghiera e ritrovare la vita, la forza per andare, per chiedere, per trovare. La stessa Croce che Gesù si è caricato sulle spalle, quella stessa croce su cui è stato inchiodato e ha donato il suo ultimo respiro. L’uomo trova ora la sua salvezza, la redenzione e il perdono. L’umanità s’inginocchia, s’innalza e si eleva sul legno della Croce, offrendo la propria miseria, la sofferenza, il dolore, le fatiche di un’esistenza avvolta dalla speranza.

Sotto la Tua Croce intende contemplare la via dolorosa: un cammino arduo e sofferto in cui si compiono patimenti per andare verso la morte. L’uomo ne è partecipe, portando dentro sé luci e ombre, ma solo per l’ultima volta. In questo andare la coscienza comincia a venir fuori, riflette, diviene meditativa e scuote. Ai piedi della Croce tutto si trasforma: una Croce di Risurrezione che l’uomo abbraccia per donare e amare, per rinnegare se stesso e camminare per andare… salvare… convertire, senza chiedere nulla.

Viviamo insieme questo mistero: vi aspettiamo tutti Sabato Santo 15 aprile a Rodi Garganico (FG) dalle ore 18,00 in corteo da piazza Luigi Rovelli attraversando le vie principali della nostra città fino al piazzale dei giardini di Via P. Nenni (ex “Parco giochi”- zona ufficio postale) dove saranno ambientate le scene finali della Passione e Morte di Cristo.

l’Associazione Culturale Artistica Religiosa Musicale ‘Luigi Russo’

Commenta

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici