L’oro del Gargano protagonista della 33ª Sagra delle Arance

Torna il tradizionale appuntamento con la Sagra degli Agrumi, giunta quest’anno alla 33ª edizione, organizzata dall’Amministrazione comunale di Rodi Garganico in collaborazione con il Consorzio Agrumi del Gargano, le associazioni, i commercianti e gli operatori turistici.

Quella della coltivazione degli agrumi del Gargano è una storia antica, che affonda le sue radici nei secoli e che vide il suo massimo splendore economico nell’Ottocento, attraverso il commercio marittimo dei prodotti effettuato da note società agrumarie che viaggiavano per mare, esportando gli agrumi garganici sui mercati esteri, conquistando i palati più nobili e diventando i prodotti italiani d’eccellenza più apprezzati e conosciuti nel mondo, immancabili delizie sulle tavole reali europee ed americane. Oltre alla indiscussa qualità dell’Arancia del Gargano IGP e del Limone Femminello del Gargano IGP, ciò che ancora oggi affascina è la strategia pubblicitaria, fortemente identificativa del territorio, adottata dalle società agrumarie del tempo per valorizzare e posizionare i prodotti oltreoceano. La vastità e la varietà della scelta iconografica che contraddistingueva i raffinati incarti e gli slogan promozionali, contribuirono indiscutibilmente al successo del prodotto.

Aspetti storici che come ogni anno il visitatore potrà approfondire durante la prossima edizione della Sagra delle Arance in programma a Rodi Garganico da Domenica 23 a Martedì 25 Aprile 2017. Un evento che nel tempo è divenuto punto di riferimento per l’intero territorio garganico e durante il quale gli amanti degli agrumi e della buona cucina avranno anche l’occasione di provare i piatti tipici della tradizione culinaria del Gargano nei numerosi stand dislocati nelle principali piazze e strade della città.

1 Commento

  1. Gigia Rinaldi

    Mi sarebbe piaciuto esserci!!!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici