Il «Summit Quartet» conquista Velletri

Sulle musiche del 1974 dell’album Summit-Reunion Cumbre, in cui si fondono il Tango di Astor Piazzolla ed il Jazz di Gerry Mulligan, il quartetto garganico ha deliziato il pubblico presente lo sorso 28 maggio fra le mura della Casa delle Culture e della Musica della città veliterna. Sul palco Manuel Padula, giovane sassofonista classe 1993 dal futuro promettente, Luca Cocomazzi che ha deliziato il pubblico accarezzando con le dita il proprio pianoforte, la frizzante fisarmonica di Giovanni delle Fave e le sicure percussioni di Marco D’Attoli.

L’esibizione del “Summit Quartet” rientra tra gli appuntamenti previsti dalla rassegna “I Concerti dell’ Auditorium”,  un percorso musicale reso possibile attraverso la dedizione e l’impegno dell’Associazione Culturale Colle Ionci e l’Accademia di Alto Perfezionamento Musicale Roma Castelli che continua domenica 11 giugno con “Duo Spinedi” e domenica 25 giugno con “Chopin Dreams”.

4 commenti

  1. Carmine d

    Piccoli uomini crescono! Complimenti

  2. Libera D

    Orgogliosa di voi.
    Un abbraccio.

  3. Manuel Padula

    Grazie davvero.. 😊😊🎷🎷 un caro saluto

  4. Manuel Padula

    Un caro abbraccio Maestra 😊

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici