Sorpresi a rubare olive, arrestati padre e figli

A Rodi Garganico i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato il 69enne C. S. e i suoi figli M. e R., rispettivamente di 47 e 45 anni, con l’accusa di furto aggravato. I tre, tutti originari del posto e già noti per pregresse vicende giudiziarie e di polizia, sono stati sorpresi e bloccati dai Carabinieri in un terreno privato in località “Santa Lucia”, mentre stavano asportando 3 quintali circa di olive.

La refurtiva, del valore orientativo di 300 euro, è stata restituita al legittimo proprietario. I tre, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari.

13 commenti

  1. Santa Picazio

    Agli arresti domiciliari…che favola stupida!

  2. Valerio Bandini

    qualcuno lo prendono ogni tanto menomale

  3. Mauro Malaguti

    Sarebbe una vergogna se si sapessero nomi e cognomi….

  4. Gessica Miky Carrassi

    Hahahaha che ridere arrestati x aver rubato nelle terre che governavano da 14anni…andatr a prendere i veri ladri che ne e pieno il paese!!!

  5. Pino Mongelluzzi

    Sono contento e lo sarei ancor di più se i furti si allargano anche alle case e magari pure qualche scippo… Almeno non danneggiano solo noi produttori di agrumi…

  6. I furti di limoni sono una piaga per Rodi. Spero si faccia qualcosa visto che diamo a campare la feccia del paese.

  7. Dommery Cancelliere

    Ma dai su arrestati x un po di olive..

  8. Cosi poca racolgono 3persone in una mattina…..pigroni….fannulloni.

    E.beh…ma chi compra i limoni rubati….allora!!!!!!

  9. @Giuseppe…..scenario tipico di alcuni agrumeti: abbandono totale, erbacce alte più degli alberi, alberi mai curati e mai potati, tappeto di arance e limoni caduti e mai raccolti……. però se qualcuno si permette di farsi una busta di arance o limoni od anche una cassetta per vendersele e racimolare qualche euro per campare ……ecco che allora si scatena il putiferio!!!!
    ……per carità non stò giustificando il furto nelle campagne…….ma mi piange il cuore vedere molte campagne abbandonate a se stesse!!!!…….allora perchè non autorizzare la raccolta nei suddetti agrumeti? magari in cambio di una pulizia dei terreni?
    Per quel che riguarda il furto delle olive, notizia in cronaca,molto probabilmente ha ragione Gessica Carrassi. Il problema è che gli arrestati non sapevano che nel frattempo il terreno era stato affittato ad altra persona…………tant’è che stavano tranquillamente raccogliendo le olive di giorno e con tanto di attrezzatura per la raccolta!!…..non mi sembra il modus operandi di chi và a rubare……

  10. Spartano a quanto pare lei non giustifica ma tollera chi ruba e depreda le cose altrui commettendo reati tra i più beceri che esistono. Perchè è di questo che si tratta di FURTO e di APPROPRIAZIONE di cose che non sono proprie. E di fronte a questo non c’è scusa che regga perché se una cosa non è tua non hai alcun diritto di appropriartene. Chi va nelle campagne altrui a prendere una busta di limoni commette comunque un reato e lo stesso fa chi va a “prelevare” qualche quintale (!) di olive.

    Che titolo avevano costoro per stare in quella campagna? Per quale motivo qualcuno avrebbe dovuto avvertirli che il terreno nel frattempo era stato affittato? In base a quale ragione lei e quelli come lei si arrogano il diritto di giudicare cosa è giusto e cosa non è giusto fare a casa propria? Lei che usa come immagine del profilo un simbolo ripugnante come avrebbe commentato se ad essere pescati con le mani nel sacco fossero stati albanesi o quelli che qualcuno ama definire “sporchi neri”? Non ci lamentiamo poi se c’è chi è disposto ad imbracciare le armi per difendere quello che è proprio

  11. @Teresa, io non stò giustificando niente e nessuno!!! …..mi stavo limitando a commentare ciò che gli altri hanno scritto……visto che i soggetti, così come scrive Gessica Carrassi (probabilmente parente degli stessi), avevano in cura ed uso da 14 anni la campagna suddetta quindi con il beneplacido del proprietario, avevano tutto il diritto di essere avvisati che era stata data in affitto….magari dall’affittuatario stesso.

    Inoltre, per quel che riguarda la busta di agrumi che il passante si possa fare occasionalmente, faccio presente che è riferito a terreni non recintati e con rami che comunque sporgono sulla strada…..quindi non si evince il reato di intrusione in proprietà privata e, lo dice la legge, i rami che sporgono su pubblica via fanno parte della pubblica via!!!!…..e parlo per esperienza diretta…visto che in un terreno di mia proprietà, recintato, c’erano degli alberi di limoni i cui rami sporgevano sulla strada e che venivano regolarmente “ripuliti”!!……ovviamente ho protestato e denunciato la cosa alla Autorità competente che, udite udite, mi ha obbligato a tagliare quei rami perchè costituivano un pericolo per la circolazione di mezzi e/o persone!!!! e che per l’asporto illegale dei frutti non potevano farci niente…..proprio perchè esposti sulla strada…..a meno che non mi mettevo io di guardia…….per una busta di limoni!!!….il discorso sarebbe stato diverso se qualcuno si introduceva senza autorizzazione nella proprietà…..

    Sono d’accordo con lei per la difesa armata delle cose proprie contro tutte le tipologie di ladri…che siano italiani, zingari, rumeni o sporchi negri……..sono razzista?….. no! ……lo sono diventato!!!
    lei, come me, ha la fortuna di abitare in una zona dove, a parte qualche evento delinquenziale di poco conto, non ci sono casi eclatanti o invasioni di immigrati……vorrei vederla alle prese con veri delinquenti che le entrano in casa e dopo averla massacrata di botte o peggio, le rubano tutto….per poi scoprire che non sono italiani ma bastardi dell’est europeo o luridi negri immigrati….pardon …risorse!!!!!…..vorrei vederla salire su un mezzo pubblico dove uno schifoso negro la comincia a molestare e nessuno fà niente…….vorrei vederla assistere, mentre passeggia per strada, allo spettacolo, quello sì ripugnante, di un lurido immigrato che caga tranquillamente o si masturba o fa sesso in mezzo alla pubblica via………e via discorrendo!!!! ….sono sicuro che diventerebbe razzista anche lei!!

    Il mio non è un simbolo ripugnante!!!! non si permetta mai più di dire una cosa del genere!!! di ripugnante in questa povera nazione c’è tutta la classe politica attuale, anche a livello locale, magna magna e parassiti che campano sulla pelle di quei cittadini che non sanno più come campare. Si ricordi, inoltre, che quelle pensioni che oggi i nostri bravi governanti ci stanno togliendo un pò alla volta (invece loro percepiscono fior di vitalizi e pensioni d’oro), pensioni che nella migliore delle ipotesi viene data a 67 anni e che non và oltre i mille euro (con 40 anni e più di lavoro), loro invece dopo sei mesi di magna magna, percepiscono migliaia di euro di vitalizi e quant’altro!!! …..dicevo che LA PENSIONE è stata messa da quel Personaggio che tanto la ripugna: MUSSOLINI!! ….e non solo le pensioni!!
    Io sono fiero di quel simbolo!!! …….mi ripugna che c’è gente che, come lei, non ha ancora capito che la vera dittatura è questa attuale…..
    Buona serata Teresa e rifletta bene su quello che dice o scrive!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici