Marina di Rodi, parte il dragaggio del pontile bilaterale

Con ordinanza n. 30/2017 del 04.07.2017 l’ufficio circondariale marittimo di Vieste ha dato di fatto il via libera definitivo ai lavori di dragaggio nello specchio acqueo antistante il pontile bilaterale del porto di Rodi Garganico, con discarica dei relativi sedimenti presso apposita area di stoccaggio individuata ad Ovest del molo di sopraflutto.

L’operazione vedrà impegnato durante le ore notturne e fino al prossimo 15 Luglio 2017 il Motopontone “CREI I” della società di Inmare Srl di Termoli, il cui arrivo al porto di Rodi Garganico è previsto già nella giornata di domani 5 Luglio. Allo scopo di non arrecare pregiudizio alla sicurezza dei luoghi e delle persone, il Comandante dell’ufficio circondariale marittimo di Vieste ha disposto con decorrenza immediata e per tutta la durata dei lavori, il divieto a qualsiasi nave, imbarcazione o natante, che non sia espressamente autorizzato dall’Autorità Marittima di entrare e/o uscire dal porto di Rodi Garganico durante le ore notturne e di navigare a meno di 200 metri dal Motopontone “CREI I”.

I lavori di escavazione saranno effettuati seguendo le prescrizioni dettate dalla Sezione Lavori Pubblici della Regione Puglia, ovvero esecuzione durante le ore notturne; dragaggio di un canale delle dimensioni di 110 x 25 metri circa, per un quantitativo di sedimento sabbioso asportato di circa 6.000 m³; stoccaggio provvisorio dei sedimenti in un’area contigua al porto, ubicata in corrispondenza della radice del molo di sopraflutto; confinamento provvisorio dei sedimenti all’interno di paratie protette da teli di polietilene; al termine della stagione balneare, recupero del suddetto sedimento e trasporto via terra a ripascimento del tratto di costa ad Est del porto con utilizzo di appositi dumper.

24 commenti

  1. Michele Montecalvo

    O perso le speranze ma fino alla fine devo crederci per il mio lavoro e sopratutto per il porto di rodi che possa avere una entrata sicura …..

  2. Mario Ognissanti

    se al inizio funzionava perché ora nn dovrebbe? poi ci vuole molta proffessinalita e gentilezza da parte dei commercianti il cliente bisogna coccolarlo e regalare qualche sorriso

  3. Alessia D

    Così renderanno il mare una schifezza come due anni fa??

  4. Alessandra Paolella

    Si decidono in piena estate a fare i lavori, così faremo il bagno nella melma

  5. Michele Ciociola

    A luglio… 😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂

  6. Patrizia Niro

    Abbiamo avuto puzza e disagio l ultima volta..nn si possono fare dopo la stagione!?

  7. meglio in primavera…ma chi sa…..6000milla metri cubici….lo stesso volume del altro dragagio due anni fa……e oro la sabbia…costava 300.000 €…al metro 50 €

  8. E
    Dovete dire grazie che dragano…non è stato deciso adesso di , e come sempre chi prolunga i tempi…documenti …elezioni……uuuu…gara d’appalto…aahhh! Organizzazione..ecco. e comunque credo ,spero che qualcosa cambi.

  9. …….evviva!!…… finalmente rovineranno anche quella piccola spiaggetta a ridosso della ferrovia!!!….bene!! bravi!!……
    Inoltre, per la gioia dei turisti, i lavori saranno effettuati di notte donando un sottofondo romantico a chi ha la sfortuna di abitare e/o soggiornare nelle zone limitrofe……ed il giorno dopo un bel bagno terapeutico nei fanghi salmastri causati dal dragaggio!!!!
    Considerando che ormai l’estate è già partita e gli imbarchi per le isole sono comunque compromessi…….
    QUESTI LAVORI ERANO DA FARE AD OTTOBRE!!! NON IN PIENA STAGIONE ESTIVA!!!! MEGALOMANI,
    IGNORANTI ED INCOMPETENTI CHE NON SIETE ALTRO!!!!!!

  10. Concordo pienamente con Spartano, il dragaggio NON va fatto in piena stagione.Sono delle teste di COCCO!!!!! Invece del bagno faremo i fanghi quest’estate. “IGNORANTI E INCOMPETENTI” è un complimento.

  11. Chiedetelo alla deceduta passata amministrazione comunale di Rodi perchè il dragaggio non è stato fatto con la dovuta tempistica e logistica….meglio salvare il salvabile…ritengo inopportuni e scriteriati i commenti disfattisti di cui sopra….facciamo un plauso all’attuale Amministrazione che sta compiendo miracoli giornalieri da quando si è insediata!

  12. ……c’è poco da salvare, Inquisitore, ormai la stagione è partita e con essa tutti i servizi relativi!…adesso si rischia di rovinare quel poco ancora utilizzabile…….ma si diamo tutta la colpa all’amministrazione precedente…..è più comodo!!
    Per quel che riguarda invece i miracoli giornalieri, come li chiama lei, l’attuale amministrazione stà semplicemente facendo il suo dovere…… e quello che ha promesso in maniera roboante durante la campagna elettorale!!! …..che ci stia riuscendo o meno è un discorso soggettivo……io personalmente vedo pochissimi miracoli: qualche fiorellino messo quà e là e la fontana di P.za Rovelli che ha ripreso a funzionare non sono miracoli, la pavimentazione della suddetta piazza lercia è scassata era e lercia è scassata è rimasta!!
    Quindi l’attuale amministrazione prima di assurgere al trono santo di salvatrice di Rodi deve ancora lavorare……….ma tanto!!!!

  13. Spartano il tuo astio non mi è nuovo….sarà perchè il tuo “esilio elettorale” ti costringe a trangugiare bocconi amari con conseguenti visioni catastrofiste degne di un Nostradamus in preda agli ebbri fumi?!

  14. aiai….aiai…una vocina mi ha riferito che c’è un problema con la regione Puglia per quel che riguarda il via libera al dragaggio…..aiai…. aiai!…..mi sà che i miracoli della nuova amministrazione non funzionano così bene!!…………
    per quel che riguarda le mie visioni alla Nostradamus……bè lascio che siano i fatti a giudicare se di visioni si tratta……….

  15. Inquisitore??…dove sei??
    anche oggi è passato ed il dragaggio non è stato ancora iniziato……
    dai che per ferragosto faremo una gran festa con grigliata di cefali pescati direttamente nell’allevamento naturale delle acque del famoso e pluripremiato Porto Turistico di Rodi Garganico………
    ….stendiamo un velo pietoso……..
    jev megghie prim…..un molo d’attracco unico, spiaggie a iosa e strutture funzionanti a ridosso…..
    ……ma si sà: la megalomania di certa gente non ha limiti……e questi sono i risultati……….

  16. Ma stanno dragando a ROD’??

  17. …ma quando mai Jones!!!…….tu vedi dragaggi?
    C’è qualche problema burocratico (come sempre) che ha bloccato il tutto!!!
    Ma vedrai che la miracolante e miracolosa attuale amministrazione tirerà fuori qualche asso dalla manica…..magari adducendo, come causa del non dragaggio, la scusa che essendo in piena stagione estiva hanno preferito rimandare a settembre/ottobre i lavori (cosa che in verità molti cittadini e turisti preferiscono)….ma la realtà è molto diversa ……va a capire quali altri inciuci burocratici ci sono…………..

  18. Purtroppo non vedo dragaggi perché sono su a lavorare, ma tra un paio di settimane scendo (so già che mi metterò a piangere!). Caro Spartano, gli inciuci burocratici a rod’ sono sempre esistiti e ci saranno sempre. Quello che mi fa male, è vedere la mia Rodi in queste condizioni. Favolosa sino agli anni 2000, poi il declino inesorabile. Quasi tutti i paesi limitrofi si sono organizzati e attrezzati per il turismo, hanno aperto la mente e il loro cuore, a rodi NO!!! Adesso raccolgono ciò che hanno seminato, ovvero, il deserto del turismo. Peccato, perché hanno l’ORO in mano e non sanno di averlo. Tra un po magnerann’ schitt’ pan e cipodd’ e forse si sveglieranno, almeno lo spero. Buona giornata Spartano.

  19. A Rodi pane e cipolla lo mangiamo con le cipolle di tropea, di certo non per fame…forse voi siete abituati a mangiare pane e cipolla tutto l’anno!
    Sapete solo infangare il nostro paese e intanto le ferie ve le fate sempre qua! Vergognatevi!
    E tu Spartano vatti a rinfrescare nel mare di san Menaio visto che quello di Rodi non ti aggrada!

  20. Un messaggio per l’Inquisitore:
    Qua non si infanga nessuno! Almeno da parte mia, e non l’ho mai fatto! Ho solo espresso una mia valutazione in cui versa la mia AMATA terra ovvero, Rodi Garganico. Per lei sarei disposto a MORIRE. Ma questo non toglie il fatto che, a causa delle teste di capra, hanno rovinato il turismo negli ultimi 15 anni. E questo è un dato di fatto!!!! Rodi è vuota! Amo la mia TERRA e CRITICO la mia terra, ho tutto il diritto di farlo. Buona giornata.

  21. Sei ridicolo Inquisitore!! evidentemente o sei cieco o fai finta di non vedere…….
    guardati bene intorno: raccolta differenziata = immondizia sparsa dappertutto, alle 09,00 di mattina stanno ancora i bidoncini pieni davanti ai portoni perchè ancora non passano i mezzi per la raccolta (nei paesi civili la raccolta và fatta di notte e non nella tarda mattinata e dopo che gli animali randagi hanno fatto scempio) non ha senso far mettere l’immondizia fuori alla sera se poi viene raccolta a mezzogiorno o quasi!!!!!
    strade sporche lercie, anche quelle principali (vedi la fascia del marciapiede che si trova davanti P.za Padre Pio!)…….etc.. etc..
    Per quanto riguarda il mare preferisco quello di Foce Varano a quello di san menaio!! almeno la spiaggia è pulita!! Ma si sà: Ischitella (ma anche Carpino, Vico e persino Cagnano) è sempre un km avanti a Rodi per l’accoglienza turistica e non solo!….e non hanno il mare sottocasa!
    Inquisitore vatti a rinfrescare tu che ne hai veramente bisogno ma non nel mare, lo inquineresti, ma nelle acque del depuratore!!!!

  22. …….ah dimenticavo Inquisitore…
    le cipolle che si mangiano a Rodi non sono quelle di Tropea….ma quelle che si coltivano a Foce Varano!!!!

  23. L' Inquisitore

    Spartano evidentemente non hai vissuto l’ultimo quinquennio qui a Rodi e qualcosa sfugge al tuo fine intelletto…continua la tua inutile opera di distruzione fine solo al tuo ridicolo ego…fai bene ad andare a foce varano, l’importante è che quando ti fai il bagno galleggi come i tuoi “simili”…

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici