Casa Sollievo: laboratorio del pane per i piccoli pazienti dell’Oncoematologia

L’iniziativa dell’Associazione Futurista del Pane di San Marco in Lamis partirà venerdì 12 maggio 

Un sorriso, un momento di spensieratezza, il profumo e il sapore speciale del pane. Ecco gli ingredienti, altamente selezionati, del pomeriggio con le mani in pasta dedicato ai piccoli pazienti di Oncoematologia Pediatrica dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

Al primo appuntamento, nel pomeriggio di venerdì 12 maggio, interverranno l’Associazione Futurista del Pane, Wedding Apulia e – per l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza – il direttore amministrativo Michele Giuliani, il primario del reparto di Oncoematologia Saverio Ladogana, il primario della Pediatria Michele Sacco e Cinzia Patrizio, direttrice della scuola ospedaliera.

Così Antonio Cera, titolare del Forno Sammarco di San Marco in Lamis, impegnato da anni a promuovere la cultura e la produzione del pane: «Quello del reparto di Oncoematologia diventerà un laboratorio permanente. Siamo convinti che apprendere queste tecniche e metterle in pratica possa essere di conforto ai piccoli e alle loro famiglie. Inoltre il gioco sarà un veicolo di promozione della cultura della sana alimentazione».

Il laboratorio del pane si inserisce e completa un contesto già ricco di opportunità formative dedicate ai piccoli ospiti per garantire diritto allo studio e attività ricreative in un’ottica di umanizzazione della medicina e delle cure.

1 Commento

Commenta

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici