Rifiuti lungo le strade, la Regione Puglia stanzia 1 milione

La Regione Puglia stanzia 1 milione di euro in favore dei Comuni, per aiutarli nella raccolta straordinaria dei rifiuti che si accumulano sui cigli stradali, soprattutto di quelle strade di percorrenza a vocazione turistica. Lo fa con un’ordinanza del Presidente della Giunta regionale presentata oggi a Bari ai giornalisti dallo stesso governatore, Michele Emiliano, oltre che dagli assessori regionali all’Ambiente, Filippo Caracciolo, ed al Turismo, Loredana Capone, dal Commissario dell’Agenzia territoriale per il servizio di gestione del ciclo dei rifiuti Gianfranco Grandaliano, e dal presidente ANCI Puglia, Luigi Perrone.

“È un’ordinanza che raccogliendo le lamentele di molti cittadini e turisti – ha detto Emiliano – dà una risposta finanziaria importante ai comuni che si dolevano di non avere soldi a sufficienza per tenere pulito il territorio”. “La Giunta inoltre ha stanziato 30mln di euro – ha aggiunto Emiliano – sempre per i Comuni, per la strutturazione di centri comunali di raccolta”.

8 commenti

  1. Nicola D

    Mi auguro che diano 10000€ a Comune per l’acquisto trappole fotografiche da distribuire sul territorio, così oltre a accertare gli autori si può sanzionare e ricordo che è anche penale.
    Pulire si ma serve assicurarsi che dopo resti pulito

  2. Costanzo Trombetta

    Il pensiero non può che andare alla SP51/bis……ormai divenuta discarica a cielo aperto!

  3. Antonio Maiorano

    Vergognatevi poi chiamiamo i pompieri😠😡😡😡

  4. Mauro Agostinella

    Organizzata dai comuni x avere fondi…..

  5. D

    Chi ha fatto sta schifezza bisogno torturare alla Cinese

  6. Maria Angela Forte

    Certo bisognerebbe almeno multarli…..Però di contro c è qualcuno secondo me che non fa il proprio dovere nel pulire…. Chissà da quanti giorni sono lì a terrà😕😐

  7. Nazario Delle Fave

    li non ci dovrebbero stare, se il comune pulisce e domani continuano a gettare i rifiuti li, non cambierà mai niente

Commenta

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici