Lotta agli «sporcaccioni», in arrivo le foto trappole

Gli sporcaccioni di Rodi Garganico e Lido del Sole hanno le ore contate. L’amministrazione comunale insediatasi da un paio di settimane ha infatti deciso di usare il pugno di ferro contro i comportamenti incivili di alcuni residenti ed ospiti estivi che hanno la cattiva abitudine di gettare i rifiuti un po’ ovunque, non rispettare il calendario della raccolta differenziata e rendere inutile ogni sforzo degli operatori ecologici e della stessa amministrazione per offrire a tutti un ambiente pulito e consono ad una località turistica.

Allo scopo verrà utilizzato un sistema di videosorveglianza mobile con l’impiego delle foto trappole, speciali telecamere facilmente mimetizzabili e in grado di catturare immagini e video in qualunque condizione meteorologica, gestito con il supporto tecnico dell’azienda che eroga il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani e della Polizia Municipale, la quale si occuperà delle fasi di posizionamento delle telecamere e della successiva elaborazione delle immagini ed elevazione delle sanzioni.

Gli sporcaccioni sono avvisati: a breve nei punti più sensibili di Rodi Garganico e Lido del Sole saranno attivi gli obiettivi pronti a immortalare le gesta di quanti dimostrano di avere scarso rispetto per l’ambiente e zero senso civico. Pesanti le sanzioni amministrative per i trasgressori che, in ottemperanza al Testo Unico Ambiente (D. Lgs. n. 152/2006), rischiano di pagare da un minimo di 300 euro ad un massimo di 3mila euro per ciascuna infrazione commessa.

16 commenti

  1. Serafino Monaldi

    Poi pubblicare foto in bacheca in piazza.

  2. Laura Cardone

    Vogliamo parlare degli escrementi di cane? Cerchiamo di fare multe anche a chi non raccoglie i bisogni dei propri animali

  3. Antonietta Della Malva

    Speriamo che venga fatta anche a voce varano.

  4. Gianni Iafisco

    Ma in un paese di mare (lido del sole) …che finisce la settimana di vacanza come fa a fare la differenziata?….dove si lasciano?

  5. Rita Faini

    Le foto trappola ci vorrebbero ovunque!

  6. Michele Ciociola

    E tutto questo lo fate uscire ad inizio stagione estiva… bravi!

  7. Debora Manzone E Giorgia

    È una tristezza unica vedere il gargano pieno di immondizia un po’ ovunque! Vergogna!

  8. Rodi Garganico online

    Generalizzare non è mai una cosa buona e non lo è neanche in questo caso. Il Gargano, come tanti altri posti del nostro splendido Paese, è una terra meravigliosa che soffre degli stessi problemi di molte altre zone d’Italia. Anche nel Gargano c’è gente sensibile alle tematiche ambientali e chi ce la mette tutta per renderlo un posto ancora migliore, come dimostra questo stesso articolo. È evidente che ci sono anche gli “sporcaccioni” e queste iniziative sono proprio tese a stanarli e a sanzionarli come meritano

  9. Rodi Garganico online

    Negli appositi contenitori che sono stati distribuiti a tutte le strutture ricettive del territorio e a tutte le utenze in regola con la TARSU

  10. Rodi Garganico online

    Essendo il periodo estivo quello più sensibile dell’anno dal punto di vista ambientale, purtroppo è quello in cui questi fenomeni di inciviltà raggiungono il loro apice.

  11. Era ora che si prendessero decisioni determinate contro chi sporca. Bravo, sindaco!

  12. Libera Attanasio

    Diciamo che il cittadino fatto a citadino non è maiale…. Sono effetti che fanno arrabbiare ste foto,ma posso esprimere il mio pensiero? C’è parecchia gente che fa schifo ed è porca,lo fa a posta e sparla sulle commissioni e altro….. Pagare le tasse duole a tutti,ed è giusto che ci sia il servizio,maaaaaa……i porci è tutta un’altra storia

  13. Luigi Liberatore

    Io vado a Rodi da 40 anni ,sono di foggia , ma vivo a Collecchio (Parma) dove la differenziata la facciamo da 10 anni. Questo è un problema poiché il porta a porta in una località di mare non la puoi fare o se la vuoi fare devi dare la possibilità al turista che finisce la settimana di poter buttare la spazzatura in un isola ecologica indicata dal comune, aperta 7 giorni su 7. Se continuate così vuol dire che non volete il turismo.. negli altri posti di mare , dove si fa il porta a porta, nella stagione estiva o si sospende o si fa la differenziata con i cassettoni per ogni condominio dislocati sulle strade. Cercate di migliorare e non additate ,ma cercare di capire il perché si butta la spazzatura per strada da 2 anni quando negli anni passati non si è mai vista una carta per terra.

  14. Luigi Liberatore

    E per concludere il discorso caro Rodi online, porto un esempio concreto…2 settimane fa arrivato a Rodi venerdì , sabato sera mangiato pesce ,domenica ripartenza per il Nord mi son dovuto portare tutto il rudo del pesce in Macchina,pur pagando la tassa della spazzatura al comune di Rodi .se per voi è servizio alla comunità questo allora potete continuare ad additare i vostri turisti come sporcaccioni.ad maiora

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici