Teodoro Moretti: presente!

teodoro-morettiIl gratificato non è mai riconoscente a chi l’ha beneficiato! L’ennesima prova è datata 31 gennaio, alla cerimonia per ricordare il compianto dott. Teodoro Moretti, con uno sparuto gruppetto sparso di nativi rodiani, in tutto quindici, a parte le autorità civili, politiche, militari, religiose e ospiti!

Nella via a lui intestata (oggi Corso Teodoro Moretti già Corso Umberto I), nemmeno l’Inno di Mameli è stato rispettato, quasi tutti i presenti hanno ignorato la solennità del sacro momento!

Anche la dedica sulla rappresentazione scultorea del dott. Moretti è così terra terra che un bambino delle elementari avrebbe fatto di meglio, ma non potevo aspettarmi di più, considerando che la cultura non fa parte di chi ci rappresenta! Come pure la forma narcisistica di apporre il nome “Pinto” all’Amministrazione!

Nell’Aula Consiliare invece il numero dei cittadini rodiani aumentava a ventisette! Che tristezza! Mi rendo conto che è ardua l’impresa di far cambiare ai locali il loro modo di pensare e di agire, che ritengo molto ma molto deleterio… nonché l’odio crescente, radicato e intenso, che hanno nei confronti del sindaco. Come non posso condividere anche la loro ingratitudine verso il Dott. Teodoro Moretti, che ha consacrato tutta la sua vita alle necessità del nostro paese e di tutti i cittadini, nessuno escluso!

Deludente l’intervento del sindaco nell’Aula Consiliare. Nessun commento sull’onestà politico-amministrativa di Moretti ma solo lettura di numeri, sempre numeri e poca sostanza elogiativa! Mi aspettavo dal sindaco un suo umile… atto di contrizione, e di motivazioni ce ne sono a iosa, ma non è stato così! Peccato, avrebbe guadagnato la stima di molti!

Ho lasciato l’Aula Consiliare durante il noioso intervento dell’on. Ciavarella, è stato più forte di me, non ne potevo più!

Non so se c’è un’altra vita nell’aldilà e se dovesse esserci, penso che il dott. Teodoro Moretti sarebbe schifato di quanto succede nella sua Rodi, che amava in maniera, oserei dire, maniacale ma tradito dal popolo e da chi ha allevato! Per me il dott. Moretti è sinonimo di onestà, vocabolo sconosciuto a chi gli è succeduto!

Mi auguro che i cittadini di Rodi Garganico siano, almeno una volta tanto, concordi nello scegliere al momento opportuno la giusta guida, che porti la nostra bella città alla tanta anelata democrazia e prosperità per tutti.

TEODORO MORETTI: PRESENTE!

Nino Gervasio

3 commenti

  1. Franco E Adriana Scelsi

    ma non si parlava di fare un monumento Teodoro Moretti ‘<'

  2. Caterina Moretti

    Sul concetto che il gratificato non è mai riconoscente, quando non è addirittura traditore, aggiungo io, sono pienamente d’accordo come anche su qualche altro aspetto, ma non lo sono sulla conta dei numeri presenti…..comunque pochi a fronte di tanto tanto BENE PROFUSO!!!!!!!

  3. carmine d'Anelli

    Meglio non commentare!!!!!!!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici