Referendum, in Puglia i NO al 67,2%, SI al 32,8%

costituzioneRignano Garganico l’unico comune foggiano dove prevale il SI. A Rodi Garganico i NO doppiano i SI. Renzi annuncia le sue dimissioni. 

I risultati definitivi del referendum sulla riforma costituzionale in Puglia vedono uno stacco consistente tra NO e SI: i primi al 67,2%, i secondi al 32,8%. Alle urne sono andate 2.024.651 persone, pari al 61,71% degli aventi diritto.

In provincia di Foggia i NO hanno prevalso con il 65,42%, contro il 34,58% dei SI. A Rodi Garganico su 2.998 elettori si sono recati alle urne 1.653 cittadini (55.13%). I votanti che si sono espressi a favore della riforma sono stati 544 (33,31%) mentre i contrari sono stati 1.089 (66,69%). 5 le schede bianche e 15 quelle nulle.

Il popolo italiano “ha parlato in modo inequivocabile chiaro e netto”, ha detto il premier Matteo Renzi. “Questa riforma è stata quella che abbiamo portato al voto, non siamo stati convincenti, mi dispiace, ma andiamo via senza rimorsi. Come era chiaro sin dall’inizio l’esperienza del mio governo finisce qui”, ha detto ancora Renzi. “Nel pomeriggio riunirò il consiglio dei ministri e poi salirò al Quirinale per consegnare al presidente della Repubblica le dimissioni”.

4 commenti

  1. Silvana Silva

    Puglia i no al 67% ! GRANDI!

  2. Lucrezia Altomare

    ERA ORA CHE SI SVEGLIAVANO

  3. Nino Gervasio

    E’ triste constatare che 1345 elettori abbiano disertato le urne! Nei 30 giorni della campagna referendaria, a parte l’associazione LIBERAMENTE, che con un convegno tenutosi presso l’Hotel Villa Americana ha illustrato ai presenti i quesiti del referendum, nessun altro si è degnato di affrontare il pubblico nè con un comizio nè con una conferenza aperta a tutti! Mi riferisco agli pseudo- politici locali e ai candidati a sindaco! E’ anche triste constatare che a Rodi G.co la vera politica non è alla portata di tutti! E non mi si venga a dire che sono un rompipalle!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici