20 mln per olio pakistano, Damascelli: «Altra vergogna del governo Renzi»

olio-esportazione“20 milioni di euro stanziati dal Ministero degli Esteri per il sostegno allo sviluppo olivicolo del Pakistan. Siamo sconcertati: un ulteriore schiaffo ai nostri olivicoltori già vessati dalla concorrenza dell’olio tunisino e dalle contraffazioni”. Lo dichiara il consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli.

“Mentre i nostri produttori – prosegue – non ricevono alcuna attenzione da parte del governo, si investono 20 milioni in Pakistan (!) nell’ambito di una cooperazione internazionale sbilanciata dalle diverse condizioni imposte dai due Stati agli imprenditori. Per noi è a dir poco assurdo. Gli italiani hanno già subito l’importazione europea dell’extravergine tunisino in piena libertà ed oggi apprendono con stupore che le tasche del governo Renzi diventano bucate quando si tratta di altre realtà extracomunitarie. Vorremmo anche sapere se verranno trasferiti regolarmente prima dell’estate i fondi PAC per il settore olivicolo, perché voci sempre più insistenti sostengono che vi sia il rischio di deleterio ritardo. Oltre al danno, quindi, anche la beffa”.

“È giunta l’ora – conclude Damascelli – che suoni la sveglia al governo Emiliano affinché faccia sentire la voce della Regione che produce più olio extravergine in Italia: difendere il Made in Italy è un dovere”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici