Rischio idrogeologico: dalla Regione oltre 18 milioni per il Gargano

alluvione-carpino_4Saranno i Comuni di Peschici, Vieste, San Giovanni Rotondo e Vico del Gargano a beneficiare di finanziamenti per oltre 18 milioni di euro da destinarsi ad  interventi strutturali di prevenzione e mitigazione del rischio idraulico contro il dissesto idrogeologico.

E’ stato approvato oggi in Giunta, su proposta dell’assessore Giovanni Giannini, un programma regionale di interventi di mitigazione del rischio idraulico e di difesa del suolo. Con il programma si realizzeranno interventi strutturali di prevenzione e mitigazione del rischio idraulico contro il dissesto idrogeologico.

Sono stati ammessi a finanziamento 19 interventi, per oltre 80 milioni di euro complessivi. Con precedente Deliberazione di Giunta Regionale del 19 aprile 2016 è stato già approvato un primo programma regionale di interventi cantierabili in materia di difesa del suolo, finanziati con le risorse vincolate del POR Puglia 2014-2020. Con questo programma sono già stati ammessi a finanziamento 68 interventi per oltre 112 milioni di euro complessivi per interventi strutturali di prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico, privilegiando il criterio della cantierabilità. Attualmente sono state impegnate risorse comunitarie del POR Puglia 2014-2020 per interventi contro il dissesto idrogeologico per un totale di oltre 190 milioni di euro.

Le fonti di finanziamento – Gli interventi sono finanziati con le risorse vincolate del POR Puglia 2014-2020, Asse V – Azione 5.1 “Adattamento al cambiamento climatico, prevenzione e gestione dei rischi”. Valutazione e criteri di selezione dei progetti Con il DPCM – decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28 maggio 2015 è stata programmata una complessa procedura per consentire il concorso degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico all’assegnazione di risorse statali in materia di difesa del suolo, attraverso l’inserimento delle istanze nell’Area Istruttorie del Repertorio Nazionale degli interventi per la Difesa del Suolo (ReNDiS), sulla base di una specifica scheda istruttoria con dati ed informazioni tecnico-amministrative e con classificazione di ciascun intervento per aree a rischio o a pericolosità indicata dai Piani di Assetto Idrogeologico. La Sezione Difesa del suolo e rischio sismico della Regione, con note circolari inviate a tutti i Comuni della Puglia, ai Consorzi di Bonifica, alla Città Metropolitana di Bari ed alle Province pugliesi e, per conoscenza, alle Prefetture ed alle Autorità di Bacino competenti sul territorio pugliese, ha trasmesso il DPCM, al fine di farne conoscere i contenuti agli Enti in indirizzo per la proposizione delle candidature di interventi di mitigazione del rischio idrogeologico da far concorrere all’assegnazione dei finanziamenti.

Gli interventi – Saranno complessivamente 19 gli interventi finanziati per una spesa totale di 80.142.976,00, cosi suddivisa:

  • Opere di mitigazione del rischio idrogeologico delle aree di compluvio presso il limite comunale tra Cavallino e Lizzanello € 6.800.000,00;
  • Messa in sicurezza contro le inondazioni della Piana di Peschici – interventi sul Canale Calena – II Lotto € 4.800.000,00;
  • Sistemazione idraulica e mitigazione del rischio idrogeologico – I stralcio Comune – ARADEO € 3.750.000,00;
  • Mitigazione del rischio idrogeologico – I stralcio Comune – RUFFANO € 5.000.000,00;
  • Mitigazione del rischio idrogeologico del territorio comunale Comune CRISPIANO € 5.000.000,00;
  • Progetto di salvaguardia idraulica dell’abitato – IV stralcio Comune CORATO € 1.500.000,00;
  • Messa in sicurezza area residenziale Villaggio Quadrifoglio Comune GRUMO APPULA € 4.000.000,00;
  • Intervento per la mitigazione del rischio idraulico nei territori attraversati dal canale Patri in agro di Brindisi € 5.000.000,00;
  • Interventi per la riduzione del rischio idrogeologico ed idraulico e sistemazione idrovora S. Isidoro € 5.000.000,00;
  • Lavori di sistemazione idraulica canale La Teglia – II stralcio Comune VIESTE € 3.676.000,00;
  • Intervento di mitigazione del rischio idrogeologico Comune LEQUILE € 1.350.000,00;
  • Lavori di sistemazione idraulica del fiume Lato – I stralcio Comune CASTELLANETA € 4.000.000,00;
  • Intervento di mitigazione del rischio idraulico del territorio urbano – lotti I e II Comune SAN GIOVANNI ROTONDO € 4.900.000,00;
  • Sistemazione idraulica della Contrada Vasce Comune GALATONE € 5.000.000,00;
  • Interventi di messa in sicurezza del torrente Calenella Comune VICO DEL GARGANO € 5.000.000,00;
  • Interventi di mitigazione del rischio idraulico di lama Torre Cimarosa Comune ACQUAVIVA DELLE FONTI € 5.000.000,00;
  • Opere di mitigazione del rischio idraulico – I stralcio Comune CAROSINO € 2.166.976,00;
  • Interventi di sistemazione idraulica Comune MARUGGIO € 3.200.000,00;
  • Realizzazione di opere di mitigazione del rischio idraulico connesso alla lama est Comune TORITTO € 5.000.000,00.

4 commenti

  1. Carmine d

    Ecco perchè i topi sono usciti dalle fogne!!!!!

  2. Carmine de Leo

    Purtroppo si e costruito negli anni passati su sorgenti ed antiche canalizzazioni come a S.Barbara e sono stati realizzati campeggi nelle fiumane a rischio idrogeologico

  3. I topi saranno pure usciti dalle fogne ma…..la mamma dei cretini è di nuovo incinta!!!!!

  4. Ecco il pippomane di turno….

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici