Peschici: via libera ai lavori per evitare l’insabbiamento del porto turistico

peschiciIl porticciolo serve anche le imbarcazioni dirette alle Tremiti e ai centri del Gargano. 

A Peschici via ai lavori per eliminare l’insabbia­mento delle banchine del por­ticciolo che crea problemi di at­tracco alle imbarcazioni. Lo ha deciso la giunta comunale guidata dal sindaco Franco Tava­glione approvando il relativo progetto. Il quale riguarda la realizzazione degli interventi di dragaggio con la escavazione parziale del fondale dell’area portuale finalizzati al ripristi­no della sicurezza in mare e del­la navigazione. L’importo del progetto ammonta a circa 30mi­la euro. Tutto è nato da nume­rose segnalazioni degli opera­tori marittimi operanti nel por­to di Peschici. Segnalazioni raccolte dal Comune che ha effet­tuato lo scorso 4 maggio un so­pralluogo congiunto nell’area portuale. Nel corso del sopral­luogo è in effetti emerso, tra­mite misurazioni effettuate in più punti del bacino portuale, una profondità delle acque di altezza variabile da minimo a 1,00 mt a massimo 2,00 mt, men­tre fino a poco tempo fa toc­cavano i tre metri e mezzo. Al­tezze che evidenziano la pericolosità in cui versa il bacino portuale di Peschici. Pe­ricolosità causata della esigua profondità delle acque interne determinata da un forte insab­biamento a causa delle correnti marine. Da qui l’urgenza dell’adozione di stringenti provvedimenti tesi a garantire la salvaguardia della sicurezza della navigazione.

La giunta co­munale ha così nominato il re­lativo responsabile del procedi­mento ed affidato allo stesso il programma obiettivo finalizza­to alla realizzazione degli interventi di dragaggio autoriz­zandolo nel contempo ad avva­lersi di imprese specializzate nel settore, entro i limiti di spe­sa e modalità previste dalla nor­mativa vigente, per l’esecuzio­ne di lavori, eventuali analisi e sondaggi preliminari alla rea­lizzazione dell’intervento, con le procedure della somma ur­genza. Allo stesso è stata con­cessa l’autorizzazione a proce­dere all’affidamento diretto, en­tro i limiti di spesa e modalità previste dalla normativa vigen­te, a professionista esterno dell’incarico di progettazione esecutiva, direzione e contabilità lavori. Il progetto redatto da un professionista locale è stato consegnato al Comune a fine settembre scorso. E la scorsa settimana la giunta comunale ha approvato il progetto. Da sot­tolineare che l’intervento sarà realizzato con fondi economici a carico del bilancio comunale. Il porticciolo di Peschici è pro­tetto ad ovest da un molo fo­raneo banchinato e ad est da un molo di sottoflutto. E’ frequen­tato prevalentemente da pe­scherecci e traghetti per le isole Tremiti e d’estate – essendo Pe­schici una regina del turismo garganico – è trafficatissimo.

Francesco Trotta per La Gazzetta del Mezzogiorno

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici