60° anniversario di Casa Sollievo della Sofferenza

60-casa-sollievo“Signori e fratelli in Cristo, la Casa Sollievo della Sofferenza è al completo. Ringrazio i benefattori d’ogni parte del mondo che hanno cooperato. Questa è la creatura che la Provvidenza, aiutata da voi, ha creato; ve la presento. Ammiratela e benedite insieme a me il Signore Iddio”.

Con queste parole, dinanzi a migliaia di fedeli, Padre Pio inaugurò la sua Opera, la Casa Sollievo della Sofferenza. Era il 5 maggio del 1956.

Quest’anno i festeggiamenti per celebrare il 60° anniversario dell’Ospedale sono partiti ieri sera alle ore 20, sul pronao dell’Ospedale, con il concerto gratuito Laudato Si’ del tenore frate Alessandro Brustenghi e del baritono Matteo D’Apolito, accompagnati dall’Orchestra Musica Civica di Foggia diretta dal maestro Gianna Fratta.

Stamattina, giovedì 5 maggio 2016, alle 9.30, sempre sul pronao dell’Ospedale, si svolgerà la concelebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento e presidente della Commissione Episcopale per il Servizio della Carità e della Salute della C.E.I.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici