Le nuove frontiere della ristorazione: nel Gargano un seminario gratuito

opera-gustus-garganoValorizzare il gusto dei prodotti Made in Gargano cucinando senza sprechi: il 14 marzo a Rodi Garganico un training formativo per i ristoratori del territorio: dimostrazione a cura dello chef Antonio Sgarra 

Le nuove tecniche di cottura, abbattimento e conservazione per preservare la genuinità delle materie prime del Gargano e le caratteristiche organolettiche degli alimenti, ma anche per accrescere l’efficienza in cucina, risparmiando tempo e consumi energetici. Questi i temi al centro di “Opera Gustus Gargano”, il seminario che si svolgerà il 14 marzo 2016 a Rodi Garganico, presso il Royal Gates Hotel.

L’incontro, organizzato per la prima volta nella provincia di Foggia, è rivolto ai ristoratori e agli operatori del settore enogastronomico del Gargano, per approfondire i benefici dell’utilizzo delle tecniche innovative di ristorazione grazie anche alla dimostrazione dello chef Antonio Sgarra, consulente dimostratore “Angelo Po Grandi Cucine”.

Seguirà un incontro-dibattito sul tema “Le normative alimentari nella ristorazione professionale” con introduzione a cura del dr. Tommaso Afferrante e l’intervento di dr. Masullo Mario, Direttore Servizio Igiene Alimenti e della Nutrizione (S.I.A.N. Nord Puglia), per chiarire l’importanza dell’utilizzo di tecniche innovative nel campo della ristorazione al fine di garantire il rispetto di una normativa sempre più attenta a tutelare la salute del consumatore.

L’evento è organizzato da “Angelo Po Grandi Cucine”, azienda leader del mercato nella progettazione e produzione di impianti completi per la ristorazione professionale, e promosso da “Granitto Arredi”, azienda di Termoli specializzata nella progettazione, commercializzazione e installazione di attrezzature professionali e arredi per il mondo del food.

La manifestazione è frutto anche della collaborazione tra “Angelo Po”, Terranostra e Campagna Amica: i ristoratori e gli operatori agrituristici, potranno scoprire le corrette tecniche di cottura e conservazione per proporre piatti gustosi ai turisti ed ottimizzare l’uso di prodotti genuini e di ottima qualità.

L’iniziativa vedrà la partecipazione anche del Presidente dell’Associazione Cuochi Gargano e Capitanata, Mario Falco, e delle aziende fornitrici dei prodotti utilizzati nella dimostrazione tra cui l’Azienda Agricola Mimmo Cusmai, Cantine Teanum, PAC Food, Fattorie del Gargano, Fiorentino Carta e Accessori, La Collina dei Sapori, 60 Passi- Agricola Ladogana.

Confermata la presenza all’evento anche di una rappresentanza di studenti dell’IPSSAR “Enrico Mattei” di Vieste, l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione che da oltre 40 anni si occupa di preparare sul piano culturale e professionale i giovani che aspirano a svolgere un lavoro qualificato nel settore turistico – alberghiero e della ristorazione. Insieme agli studenti parteciperanno anche Paolo Soldano (Dirigente Scolastico dell’IPSSAR E. Mattei), Paolo Prudente (Collaboratore vicario del Dirigente Scolastico) e Giacinto Maggiore (Docente di accoglienza turistica).

La partecipazione all’evento è gratuita per ristoratori ed operatori professionali del settore. Per una migliore organizzazione si consiglia di comunicare la partecipazione a Granitto Arredi, ai seguenti contatti: tel. 0875 751081, e-mail progettazione@granittoarredi.it

1 Commento

  1. Michele Pizzicoli

    Credo sia necessario per una realtà che voglia sviluppare affluenza turistica. Spero che i ristoratori partecipino con interesse al citato training formativo.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici