«Carnual»: tutti ai nastri di partenza

carnevale-peschici-2016Peschici è in fibrillazione. Le riunioni di associazioni e gruppi si moltiplicano con frenesia crescente. Il Carnevale fa questo effetto. Ed è giusto che sia così. La festa e l’intera tradizione, specialmente peschiciana, legate a un sempre più valido “semel in anno licet insanire” latino – di questi tempi specialmente – non possono essere traditi. A conferma di questa ‘eccitazione’ collettiva c’è il cambio in corsa (una sorta di pit-stop volante, uno stop-and-go da Formula 1) – la sostituzione (non dei pneumatici, ovviamente…) del tema presentato in un primo momento da uno dei gruppi organizzatori, la “Fitness Dance”. Confermato invece l’argomento dell’altra Asd (Athletic Club): “Frozen”, come si leggerà in seguito.

Alla prima decisione di rappresentare i “Minions”, proposta in sede di preparazione, si è preferita quella del “Moulin Rouge”. Ravvedimenti che vanno tutti a suo merito e onore, volendo significare che la partecipazione è massima, la voglia di ben apparire e farlo al meglio delle personali possibilità, il sentimento di appartenenza a un substrato di usi e costumi da salvaguardare, riproporre in forme sempre più articolate e rasentanti la perfezione, sono notevoli. E tale spirito anima ciascuno dei partecipanti, singoli o in sodalizio, vive in loro, s’infiamma nei loro cuori ed esplode nelle due Parate programmate. Rivediamole insieme.

Innanzi tutto, la pianificazione dell’ottava edizione del carnevale peschiciano, ormai riconosciuto sull’intero territorio con la denominazione “Carnual”, si è sistematicamente, e come sempre, svolta nella locale Biblioteca Comunale sotto l’egida di un ‘irrefrenabile’ Elia “MammaMamma” Salcuni. Lì si è gettata la prima piattaforma riguardo alle due sfilate di domenica 7 e Martedì Grasso 9 febbraio, decidendo gli orari di partenza dei cortei carnascialeschi (ore 15) dall’ex campo sportivo. Quindi si attraverseranno le vie principali dell’attiva cittadina garganica (Via Montesanto, C.so Umberto I, Via Giannone, Via Mazzini, Via Libetta, C.so Garibaldi) fino a raggiungere P.zza Pertini dove i partecipanti si esibiranno in performances ‘ad hoc’.

Il lavoro nei rispettivi ‘cantieri’ dei tanti costruttori – cui va veramente un ‘grazie’ grande quanto una casa (senza dimenticare i venti sponsor, il Comune, la Coop. “Omnibus” per l’allestimento scenografico del paese, il responsabile affissioni della coloratissima locandina) – ormai si limita a qualche ritocco e piccoli interventi di manutenzione, mentre il Comitato “Peschici Eventi” controlla e ricontrolla, verifica e torna a studiare il “Processo e morte di Carnual”, rivisitazione del carnevale storico peschiciano in chiave moderna, con tutte le fasi che ineriscono al protagonista centrale dell’evento.

Da ricordare in ultimo, ma primi “inter pares”, lo zoccolo duro della grandiosa manifestazione: l’Asd “Fitness Dance” diretta dagli istruttori-titolari Bonsanto-Palatella che riavvolgerà la pellicola del film “Moulin Rouge”, l’Asd “Athletic Club” capitanata dai maestri Lamargese-Caroprese che per l’edizione 2016 hano scelto il tema “Frozen-Il regno di ghiaccio” (film del 2013) e l’Associazione di volontariato “Angeli Rossi” (guidati dai responsabili Attilio Rosa e Veria Iacaruso, rispettivamente presidente e vicepresidente).

Ovviamente, intorno a loro tante maschere singole, numerosi gruppi spontanei e sodalizi che hanno assicurato la partecipazione. Perché certe occasioni vanno prese al volo, meritano di essere vissute e tornare nell’ambito delle tradizioni perdute o che stanno per perdersi. Media-partner sarà anche per questa edizione la testata giornalistica garganica on-line “puntodistella.it”, da sempre vicino a chi ha in sé lo spirito di rendere sempre più ospitale e ‘appetibile’ un paese che merita di essere amato oggi più di ieri e meno di domani.

1 Commento

  1. …bah!?!….

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici