Costituita l’Associazione «Luigi Russo»

moretti-russoSi concretizza un percorso che nell’ultimo decennio ha accomunato un gruppo di rodiani che hanno condiviso fin da piccoli la passione per le antiche tradizioni

Scopo del sodalizio è quello di riprendere e ridare slancio alle attività avviate dal Maestro Luigi Russo, al quale l’Associazione è stata intitolata e che spaziano da quelle teatrali a quelle musicali ed artistiche in genere, alle quali il Maestro si è sempre dedicato.

L’associazione si prefigge di contribuire, con attività di sussidio ausiliarie degli Enti e delle Istituzioni presenti sul territorio, quali Comuni, Provincie e Regioni, le Parrocchie, le Scuole, Conservatori Musicali e tutte le altre Associazioni culturali e di volontariato, all’organizzazione di:

  • manifestazioni di carattere culturale, quali rappresentazioni teatrali, concerti, ecc.;
  • manifestazioni tradizionali di carattere laico, quali il Carnevale Rodiano;
  • manifestazioni tradizionali di carattere religioso, quali la Sacra Rappresentazione della Passione e Morte di Gesù, la Via Crucis Vivente, il Presente Vivente, ecc.;
  • proporre e sviluppare progetti didattici con la finalità di sensibilizzare i più giovani alla conoscenza ed alla valorizzazione dei beni naturali di interesse storico, culturale ed artistico;
  • promuovere lo sviluppo dell’accoglienza e dell’ospitalità da parte delle comunità ospitanti, proponendo alle amministrazioni competenti il miglioramento estetico dei territori di competenza e tutte quelle iniziative (convegni, escursioni, spettacoli pubblici, mostre, manifestazioni sportive, fiere enogastronomiche e/o di altro genere, iniziative di solidarietà sociale, recupero ambientale, restauro e gestione dei monumenti) atte a tutelare e valorizzare le bellezze naturali, nonché il patrimonio storico, monumentale e culturale e che allo stesso tempo possono servire a rendere più gradito il soggiorno dei turisti e la qualità della vita dei residenti.

Si concretizza così un percorso che nell’ultimo decennio ha accomunato un gruppo di persone, rodiani che hanno condiviso, fin da piccoli, con il maestro Russo la passione per le tradizioni del paese, l’anima educativa e culturale della musica e dell’arte in genere, con lo spirito di costruire positività, quella voglia di fare, proprio come Luigi Russo ci ha insegnato.

Il direttivo dell’Associzione “Luigi Russo”, la cui sede operativa è stata stabilita in Piazza Padre Pio n. 1 a Rodi Garganico, è composto dai Signori Sinigagliese Domenico (Presidente), Russo Giacomo (vice Presidente), Sinigagliese Giuseppe (Segretario e Tesoriere), Inglese Aldo, Padula Luigi, Vessuto Carmine, La Torre Michele (Consiglieri).

luigi-russoLuigi Russo, nato a Rodi Garganico nel 1928 e conosciuto da tutti semplicemente come Gigino, fin dalla prima infanzia sviluppa uno sviscerato amore per le innumerevoli sfumature dell’arte. Segnato per sempre dalla morte di sua madre quando era ancora fanciullo, è affidato dapprima alle cure amorevoli della zia materna per poi condividere la sua intera esistenza con l’amata sorella Maria, di pochi anni più giovane, che ben presto diventa la sua più fidata assistente, sempre pronta ad assecondare le mille idee che la sua mente geniale partoriva e trasformarle in abiti di scena, preziosi suggerimenti o più semplicemente dolcetti e rosoli da offrire ai figuranti delle tante manifestazioni organizzate dal fratello.

Il suo impegno sociale è profuso sia nella scuola, dove insegna a intere generazioni di bambini i veri valori cui ispirare la propria esistenza, sia in ambito amministrativo rivestendo per oltre 20 anni il ruolo di Assessore all’istruzione. Sono gli anni in cui la sua dedizione è determinante per l’istituzione a Rodi Garganico delle prime classi dell’Istituto Superiore “Mauro del Giudice” e della sede staccata del Conservatorio di Musica “Umberto Giordano” di Foggia, delle prime timide sfilate e premiazioni di quello che nel corso degli anni diventerà il famoso “Carnevale Rodiano” e, soprattutto, nella messa in scena per le vie cittadine della Sacra Rappresentazione che a Rodi Garganico da quasi mezzo secolo mette in scena gli ultimi momenti della vita di Gesù. Una manifestazione ricca di emozioni e che grazie all’accorato impegno dei figuranti ed alla lungimiranza di tutte le Amministrazioni comunali che l’hanno sostenuta, anno dopo anno innalza il suo livello qualitativo tanto da divenire una delle più importanti via Crucis viventi dell’intera Capitanata.

Insignito dal Presidente della Repubblica delle onorificenze di Cavaliere e Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per ricompensare le sue benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, il Maestro Gigino Russo si è spento nel 2005 all’età di 77 anni.

13 commenti

  1. Mario Russo

    un grazie di cuore a Marco Sciarra, e Rodi Garganico Online blog, di avere preso a cuore la costituita Associazione “Luigi Russo” che certamente i concittadini della nostra vostra cara Rodi Garganico, ne saranno fieri e orgogliosi di sostenere le iniziative di spettacoli e tradizioni della nostra cara Rodi Perla del Gargano

  2. Alina Pasqui

    Il mio professore di francese e sindaco

  3. Tommaso Ognissanti

    Altri tempi altri personaggi ….

  4. Giuseppe Albano

    Sicuramente bei tempi…

  5. Cosima d

    Moretti, un ‘icona per rodi.

  6. Maria Antonietta Saccia

    Un grande grazie a chi ha caldeggiato e proposto questa iniziativa!!!!Sia Giggino che Teodoro sono stati due personaggi molto molto costruttivi e positivi per la mia Rodi e per i rodiani!!!! Hanno dato tantissimo per la cultura e per il social!!! Da Firenze Maria Antonietta Saccia

  7. Lucia Albano

    Gigino Russo: un grande,indimenticabile personaggio di Rodi!

  8. A nome di tutta la famiglia Russo ringrazio il consiglio direttivo e i soci fondatori per essersi prodigati nel proseguimento dell’opera intrapresa da Gigino Russo concretizzandola nella realizzazione dell’associazione intitolata a suo nome. Un grazie di cuore a tutti

  9. Maria Antonietta Saccia

    Grazie grazie Paolo, io ho perso un pò i contatti, quindi, mi devo ” ambientare”…. ma condivido in pieno questa iniziativa Buon lavoro e salutoni da Firenze Maria Antonietta Saccia

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici