Bibliotecando / teatrando, notte bianca del libro in sacco a pelo

notte-bianca-del-libroSi è conclusa ieri sera presso l’atrio della scuola Falcone di Rodi Garganico la “Notte bianca del libro in sacco a pelo” tra il plauso di tutti: Preside, ospiti, genitori, bambini e curiosi.

“Un bambino, un insegnante, un libro, una penna, possono cambiare il mondo”. Mai frase è stata più veritiera di questa, infatti, il bambino con la sua semplicità ed ingenuità può aiutare gli altri a migliorare i propri difetti e a correggere i propri errori. L’insegnante con la sua esperienza e le sue conoscenze aiuta il bambino a scoprire se stesso e a costruire quel meraviglioso edificio che è la sua vita.

Tutti e due insieme, usando la penna fissano sul foglio tutto ciò che è importante, aggiungendo ogni giorno al loro albero quei valori che da grande lo contraddistingueranno: la dedizione, la tolleranza, il rispetto, l’impegno, la solidarietà, la pace, l’amore e la libertà. Tutti valori che possono cambiare il mondo in positivo.

Nella lettura di brani di narrativa moderna ed antica si sono cimentati vari ospiti. La Preside ha catturato l’attenzione di tutti con la sua lettura pacata, serena, dolce, cadenzata e chiara. La signora Dina Caputo con il suo accento straniero li ha resi attenti e curiosi. L’assessore alla Cultura, professoressa Concetta Bisceglie, ha reso la storia così reale da farla toccare con mano. Non finisce qui. La lettura è continuata con la storia di Jack e il fagiolo magico letta dalla dott.ssa Giovanna Amedei. Lettura che i bimbi hanno gustato pienamente perché l’avevamo già letta in classe.

“La macchina dei compiti” di Gianni Rodari è stata letta e commentata magistralmente dalla signora Antonietta d’Arcangelo. La rappresentante della classe IIIB, professoressa Pia Azzarone, insieme alla maestra Teresa Albano hanno letto parte del Piccolo Principe. Dopo una succulenta degustazione offerta dal Baretto e dalla Signora Margherita Colafrancesco, la serata si è conclusa con i ringraziamenti a noi docenti da parte del presidente del Consiglio di Istituto, Marco Sciarra, ed una simpaticissima e movimentata battaglia con i cuscini.

Grazie di cuore a tutti. Arrivederci all’anno prossimo.

Le insegnanti

3 commenti

  1. Nino Gervasio

    Bellissima iniziativa.

  2. Vincenzo Campobasso

    SINITE PUEROS/POETAS VENIRE AD NOS, lasciate, fate in modo che i giovani/i poeti vengano a noi, http://WWW.PUNTO DI STELLA.IT, per essere presentati al nostro pubblico garganico (ed a chi, fuori dal GARGANo, ci segue). Non tenetevi stretti nel vostro bozzolo, uscite, aprite le ali, volate! Vi aspettiamo, pronti a mettere in evidenza i vostri pregi!

  3. Vincenzo Campobasso

    … Eppure, son certo (siamo certi) che poeti, in erba o cresciutelli, il GARGANO ne abbia, eccome! Come mai tanta timidezza a venir fuori e condividere con gli altri quel che si è saputo fare? Non vi vengono promessi premi, ma non vi vengono nemmeno richiesti soldi. Io, potessi, pubblicherei quotidianamente, ma non posso pubblicare e commentare mie poesie, come PUNTO DI STELLA pubblica, con il mio commento, le poesie degli altri! PROVARE, NON COSTA ASSOLUTAMENTE ALCUNCHé!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici