Pesca in area protetta, pesanti sanzioni per peschereccio rodiano

guardia-costieraLa pesca in area non consentita costerà cara a un peschereccio di Rodi Garganico sorpreso dalla Guardia costiera in servizio alle Isole Tremiti all’interno del limite, di un miglio e mezzo dalla costa tremitese, imposto dalla normativa comunitaria. I militari hanno inflitto una sanzione fino a € 24.000 e, tenuto conto delle gravi violazioni accettate, lo stesso peschereccio pugliese subirà ripercussioni sulla propria autorizzazione di pesca.

Nella stessa giornata presso la riserva marina delle Isole Tremiti personale della locale guardia costiera ha individuato un pescatore subacqueo abusivo che con l’impiego delle bombole ed in violazione delle normative vigenti, pensava di eludere i controlli dei militari in servizio sull’Isola. Allo stesso è stata inflitta una sanzione fino a 3.000 euro ed è stato sequestrato il pescato, le bombole ed il fucile subacqueo.

1 Commento

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici