Capitanata: sequestrate 2 tonnellate di pesce

sequestro-pesce-guardia-costieraI militari del Nucleo di Polizia Giudiziaria e delle dipendenti unità navali del Compartimento Marittimo di Manfredonia congiuntamente al Servizio Veterinario dell’ASL Foggia hanno sequestrato circa 2 tonnellate di prodotti ittici, perché privi dei requisiti di tracciabilità o perché commercializzati in assenza dei requisiti minimi igienico-sanitari. L’intervento rientra nell’ambito dell’operazione complessa su scala nazionale denominata “TALLONE D’ACHILLE”, disposta tra fine novembre e inizi di gennaio, dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e finalizzata a garantire la tutela del consumatore finale attenzionando in particolar modo la tracciabilità (etichettatura e rintracciabilità) dei prodotti della pesca, commercializzati all’ingrosso ed al dettaglio nella città sipontina e nell’intero hinterland della Provincia di Foggia.

Nel complesso, gli illeciti amministrativi accertati sono stati 38 e le violazioni penali 30; tra i casi più frequenti la vendita di prodotti ittici privi di regolare etichettatura, le violazioni delle norme sulla rintracciabilità e detenzione di attrezzi non consentiti. Circa 40.000 euro l’importo delle sanzioni amministrative comminate.

Le attività operative, iniziate il 23 novembre scorso e terminate lo scorso 10 gennaio, sono state mirate soprattutto al controllo delle piattaforme logistiche di distribuzione e delle merci d’importazione per via marittima.

I sequestri più ingenti sono avvenuti nella zona nord garganica. Tra i sequestri: oltre 100 Kg di anguille, un quantitativo di conchiglioni di mare (Tonna Galea), sequestrato presso un commerciante per violazione alla Convenzione internazionale relativa alla conservazione della vita selvatica e dell’ambiente naturale. Da ultimo, nell’ambito di un controllo ad un ambulante in un paese del Subappennino dauno, lo stesso veniva deferito alla competente Autorità Giudiziaria per comportamento minaccioso e oltraggioso nei confronti di personale dipendente.

1 Commento

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici