Di Gioia: «Sul Gargano agrumi di qualità eccelsa»

convegno-sagra-arance-2016L’oasi agrumaria del Gargano e le opportunità di rilancio del settore, sono stati il filo conduttore del convegno tenutosi ieri nella sala consiliare del Comune di Rodi Garganico nell’ambito delle iniziative programmate per la 32ª edizione della sagra degli agrumi.

A discutere dell’adozione di sistemi di gestione ambientali (EMAS, ISO 14001) da parte delle aziende agrumicole dell’Oasi agrumaria del Gargano e delle nuove opportunità per il consorzio di tutela nell’ambito del P.S.R. 2014-2020, il dott. Nicola PINTO – Sindaco di Rodi Garganico, l’avv. Alfredo RICUCCI – Presidente del Consorzio di tutela, l’ing. Pietro LAFRATTA – Esperto di certificazione EMAS, ISO 14001, il dott. Fabio PORRECA – Presidente Camera di Commercio di Foggia e il dott. Leonardo DI GIOIA – Assessore Regionale Agricoltura – che ha rimarcato la necessità di rilanciare il comparto. “Non dimentichiamo – ha dichiarato Di Gioia – che sul Gargano le arance e i limoni maturano tutto l’anno e sono di qualità eccelsa, tant’è che Slow Food gli ha inseriti nell’albo dei suoi presidi nazionali”.

2 commenti

  1. Carmine d

    Ma qualcuno ha detto a Di Gioia che non produciamo nemmeno lo 0,1% della Calabria? Qualcuno ha detto a Di Gioia che il prezzo si fa sulla quantità e non solo sulla qualità? Tempus dissipavit

  2. Giuseppe Laganella

    che non si vende un ‘arancia neppure se la si regala,

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici