Capitanata: incremento delle attività di prevenzione e controllo

carabinieriIl Prefetto di Foggia, Maria Tirone, alla luce degli ultimi eventi criminali che hanno colpito la Città di Foggia e quella di Vieste, ha ritenuto di esaminare nell’ambito della riunione del Coordinamento Provinciale delle Forze di Polizia convocata per il 7 settembre u.s. la situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nei predetti territori.

In tale sede, alla stregua dell’analisi dei fenomeni criminosi e dell’attività di contrasto fino ad oggi compiuta, è stato pianificato un incremento delle attività di prevenzione e controllo nel Capoluogo e nell’Area Garganica, anche mediante l’impiego di rinforzi di pattuglie dei Reparti Prevenzione Crimine della Polizia di Stato e della Compagnia di Intervento Operativo dell’Arma dei Carabinieri e con il concorso del reparto A.T.P.I. della Guardia di Finanza, indirizzando in particolare l’azione verso gli ambienti della criminalità organizzata e disponendo posti di blocco in tutti i rioni di Foggia storicamente scenario di atti criminosi.

1 Commento

  1. Rocco Rubino

    Non capisco come mai l’intervento dei poteri dello Stato è sempre e solo successivo a fatti delittuosi eclatanti. In un paese civile si dovrebbe agire costantemente e incessantemente per prevenire tali eventi. A Foggia da un po’ di tempo ognuno fa quel che gli pare. Rispettare le regole minime di comportamento civile ci fa sentire delle mosche bianche. In realtà nessuna autorità evita, ad esempio, che io debba andare a letto quando il dj di turno di chissà quale locale decide di terminare la serata…. Che, una volta finita la musica a tutto volume, debba essere svegliato da rumorosissime moto che di notte scendono in pista svegliando tutti gli abitanti, che chiunque possa decidere all’una di notte (o più tardi) di sparare rumorosissimi ed interminabili fuochi d’artificio per chissà quale compleanno o addio al celibato. Lo so, forse sono io fuori luogo, ma non credo che tutto ciò lo noti o lo senta solo io. Anche chi deve intervenire sente e vede quanto sopra descritto. Correggendo le piccole cose si possono fare anche le grandi cose.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici