Alluvione: gara di solidarietà per gli sfollati

volontari-rodi_5Tempo in netto miglioramento e strutture pienamente operative lasciano presagire un ritorno al mare già da lunedì 

È una enorme gara di solidarietà quella messa in campo dai cittadini di Rodi Garganico per dare conforto agli sfollati dalle strutture turistiche di Lido del Sole colpite dalla bomba d’acqua di ieri pomeriggio.

Il centro di accoglienza presso la palestra della scuola primaria, il cui allestimento è stato terminato intorno all’una di questa notte, ha dato ricovero notturno ad una cinquantina di persone. Circa 150 invece quelle che hanno preso parte al pranzo allestito presso il teatrino delle scuole elementari, una ottantina quelle attese per la cena di stasera. Già organizzata la colazione per domani mattina e un concerto che si terrà stasera alle 21.30 proprio tra le brande sistemate nella palestra.

In ognuno di questi momenti i volontari hanno fatto e faranno sentire la loro presenza concreta offrendo dolci, servendo i pasti, giocando con i bambini, suonando dal vivo o semplicemente intrattenendo le persone e dando una mano nella gestione dell’emergenza. Un lavoro duro e silenzioso che però non può passare inosservato e che si affianca a quello messo in campo fin dalle prime ore dell’emergenza da tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio ed il personale comunale preposto all’emergenza. Un coro unico che sta provando in ogni modo ad alleviare il disagio dei tanti ospiti di Rodi Garganico sorpresi dalla bomba d’acqua che si è abbattuta sul territorio.

Nell’intento di liberare nel più breve tempo possibile le strutture turistiche colpite e le strade dall’enorme mole di fango, restano intanto ancora al lavoro le numerose squadre dei Vigili del Fuoco di Foggia e della provincia, coadiuvati dai colleghi di Benevento, Matera e Ancona che stanno ancora procedendo ad aspirare l’acqua che ha invaso cantine, sotterranei, case e campeggi. Al momento resta ancora interdetto il traffico veicolare lungo la litoranea tra Rodi Garganico e Lido del Sole, mentre il resto delle arterie stradali è regolarmente transitabile ed il sole che fa capolino tra le ultime nuvole lascia ben sperare che quanto è successo rimarrà ben presto solo un lontano ricordo. E da lunedì di nuovo tutti al mare!

 

1 Commento

  1. Giovanni Ciccomascolo

    e un orgoglio vedere i propri compaesani aiutare il prossimo in difficolta..noi garganici siamo un popolo umile e con un cuore enorme…complimenti a tt…stima infinita

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici