Trivellazioni: la Petrolceltic rinuncia alle Tremiti

isole-tremitiLa società Petroceltic ha presentato al Mise istanza di rinuncia in merito al permesso di ricerca nel Mare Adriatico meridionale, a largo delle isole Tremiti.  Lo annuncia all’Ansa la stessa società, che sottolinea come “essendo trascorsi 9 anni dalla presentazione dell’istanza, periodo durante il quale si è registrato un significativo cambiamento delle condizioni del mercato mondiale, Petroceltic Italia ha visto venir meno l’interesse minerario al predetto permesso”.

Il Mise accoglie “con rispetto” la rinuncia della Petroceltic al permesso di ricerca al largo delle Tremiti. Si tratta, spiega, “di un passo indietro che risponde ad esigenze industriali strategiche della società di cui il ministero prende atto”. “Spero adesso che, grazie anche a questa scelta – dice il ministro Federica Guidi – venga messa una volta per tutte la parola fine a strumentalizzazioni sul tema delle attività di ricerca in mare che erano infondate già prima e che lo sono, a maggior ragione, dopo la decisione della Petroceltic”.

4 commenti

  1. Michele Angelicchio

    …con il greggio a 20 dollari al barile i conti della Petrocelti non tornavano più…

  2. Michele Pizzicoli

    Figuraccia del governo. Ora per chiudere definitivamente la faccenda trivellazione nell’adriatico, prepariamoci per il referendum.

  3. Michele Angelicchio

    …infatti, il vero problema non è Petrolceltic o altri, mancano le decisioni del Governo…

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici