Iniziative della Protezione Civile per il decoro cittadino

rifiuti-rodiL’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo – Delegazione di Rodi Garganico – sta progettando due iniziative da effettuarsi nei prossimi giorni a Rodi Garganico:

1. vuole promuovere una giornata ecologica per Rodi Garganico. Come mostrano le foto allegate, i tratti stradali limitrofi alla Cittadina si trovano in un totale stato di abbandono. Senza ricercare o addossare colpe alle Istituzioni/Ditte Appaltatrici il servizio di smaltimento dei rifiuti, poiché la causa di tutto ciò è soprattutto nostra o, meglio, di alcune persone prive di senso ambientalistico che, durante il tragitto o “appositamente”, sversano lungo il ciglio stradale qualsiasi genere di rifiuto. Questa iniziativa, da estendere alle altre Associazioni operanti su territorio Rodiano ma anche ai semplici Cittadini, vuole essere di sprono verso chi vuol bene alla nostra Beneamata Rodi e di condanna verso tutti quelli che, senza nessuna cura del territorio, si disfano in modo sistematico di immondizie lungo le strade periferiche;

2. l’altra iniziativa, da attuare durante le ore notturne, è quella del lavaggio con idranti ad alta pressione la pavimentazione sita in modo particolare nella Piazza Rovelli. Gli odori ed i colori cupi dominano sulla bellezza della Piazza stessa e, pertanto, necessita di una abbondante pulizia che riporti lo stato dei pavimenti ad un aspetto superficiale decente.

Queste iniziative, si vuole rimarcare, non hanno assolutamente altre finalità se non quelle di migliorare quel senso civico ultimamente affievolito e collaborare, tra le diverse Associazioni operanti sul territorio ed i Cittadini, positivamente per lo sviluppo ed il miglioramento di Rodi Garganico.

Naturalmente, dopo le adesioni, sarà cura dell’Associazione dotarsi di tutte le eventuali autorizzazioni presso le sedi competenti per effettuare, in sicurezza e con permessi, i suddetti progetti.

Per informazioni e adesioni alle iniziative è possibile contattare il profilo Facebook dell’Associazione.

10 commenti

  1. Giannangelo Pecorelli

    VEDETE che si riaprono i dibattiti antecedente al degrado della ns, terra del sud

  2. Libera Attanasio

    Scusate…..perdonatemi….ma credo che la parola esatta sia CHE COGLIONI

  3. Toni Moreno Falcone

    Gli uomini nn cambieranno mai lasciano un bel paese di monnezza ai l’oro figli

  4. Silvia Paloschi

    C’è ancora troppa gente maleducata! !!

  5. Silvana Silva

    Bravi! Un ottimo esempio da imitare.
    Questo è avere senso civico.
    Questo è amare Rodi!

  6. Penso vada fatta un’analisi più approfondita del fenomeno che, nel recente passato è sempre esistito e comune a tutto il territorio. Oggi esplode ! Invade cunette stradali, piazzole, giardini e tutto ciò che rimane fuori del centro abitato. Le cause sono da ricercare in diversi settori: la mancanza di controllo da parte delle autorità preposte, basterebbe posizionare in punti strategici delle microspie e sanzionare questi incivili; l’adozione recente della raccolta differenziata, forse le periferie non sono state adeguatamente dotate di contenitori ? L’assenza cronica dell’Ente Parco preposto più di tutti a vigilare sulla salute del territorio, non dobbiamo dimenticare che siamo in un Parco Nazionale. Lodevole l’iniziativa dei volontari ma, penso insufficiente. Questo è un ” GRIDO D’ALLARME ” diretto a tutti coloro che dovrebbero svolgere il proprio dovere e non lo fanno a discapito di un territorio che non merita un degrado simile. Il turismo, unica risorsa, guarda e giudica, ai loro occhi siamo tutti incivili.

  7. Carmine d

    E’ certamente lodevole ma non risolve il problema perchè fra qualche giorno si ripresenterà la stessa vergogna. Non comprendo invece l’iniziativa di lavare la piazza!!! Non si fa prima a chiederlo agli uffici competenti considerato che il Comune paga 80 mila euro al mese dove è compreso anche il lavaggio delle strade e piazze comprese?

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici