Il Gargano scoperto anche dagli inglesi

porto-viesteSul Gargano sono arri­vati quest’anno anche i turisti inglesi, che si aggiungono ai norve­gesi avvistati qualche anno fa, agli svedesi, agli olandesi e persino a una coppia di australiani che vagava sul litorale di Man­fredonia chiedendo informa­zioni su come proseguire. Che il promontorio si stia avvicinando di più all’Europa? Un tempo si diceva che i popoli del Nord mai avrebbero po­tuto soggior­nare a Vieste e dintorni troppa distanza da un capo all’altro e poi la viabilità tor­tuosa della statale 89 è il meno che si possa consigliare dopo un viaggio (in aereo, si spera) di almeno 3-4 ore. E comunque i tedeschi sono stati i precursori del genere: loro arrivano a mag­gio e giugno, in roulotte o in tenda, e sono rinomati per le abitudini spartane.

Nell’epoca delle vacanze “low cost”, gli ere­di dei nibelunghi hanno impor­tato sul Gargano un genere di villeggiatura diventato oggi un modello. Ma l’ennesimo record di pre­senze sul Gargano non è dovuto solo al ritorno di gran carriera degli stranieri. Gli albergatori spiegano il rimbalzo con l’ef­fetto «crisi economica». Cosa si­gnifica? «La gente – dicono – si è stancata di restare chiusa in ca­sa e con qualche spicciolo ri­sparmiato ha potuto regalarsi un periodo di svago». Così que­st’anno c’è stato il boom anche della vacanza da fine mag­gio/giugno. Merito dei prezzi “popolari”, doppie a 30 euro co­lazione inclusa (in qualche caso pure la mezza pensione) che hanno invogliato molti turisti a rompere gli indugi. Molti stra­nieri, abbiamo detto, ma anche tanti italiani nella bassa stagio­ne. Luglio e agosto, poi, sono una sicurezza: in questi due mesi sul promontorio il pienone è assicurato ed a tariffe piene. Ma a giugno e con gli alberghi pieni per la metà (o giù di lì) quest’anno l’incremento di turisti sul Gargano ha conosciuto ulteriore +8 per cento. Merito anche del “brand Puglia”, il traino fortissimo di nostra regione che ha accalappiato molti turisti in altri tempi diretti altrove. Ci fosse anche un aeroporto funzionante nella Puglia Nord, sulla Capitana il turismo arriverebbe tutto l’anno.

fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

23 commenti

  1. Pia Iodice Giuseppe Lizzi

    Ecco perchè è necessario sistemare e tenere pulito

  2. Maria Maggiano

    Il Gargano è la terra degli Dei!

  3. Ettore Orlando

    Brava! Soprattutto la spiaggia di ponente e relativi accessi al mare, a dir poco impresentabili.

  4. Carmine d

    Ecco perchè ho visto all’orizzonte 3 caravelle!

  5. Tommaso Ognissanti

    Si mo viene pure la regina Elisabetta….ma fatemi il piacere

  6. Alina Pasqui

    La pulizia non c era…..se poi arriva la regina so caxxi

  7. Tommaso Ognissanti

    Ma ne scrivono di cazzate a rodi ho visto 4 inglesi …ecco il grande flusso

  8. Aurelio Cavalli

    I dati vengono estrapolati dal sistema spot in dotazione alle varie strutture ricettive, per le rilevazioni statistiche. Quindi un fondo di verità ci sarà!

  9. Tommaso Ognissanti

    Io vedo i fatti nn i dati….😉😉😉

  10. Aurelio Cavalli

    Sicuramente rodi non è invasa dal glorioso popolo del “Dio salvi la regina”, però i 4 che hai visto tu mi sembrano davvero un po’ pochini. Sono anch’io per i fatti, ed il bus di anglosassoni posteggiato nel mio parcheggio lo testimonia. 😉

  11. Tommaso Ognissanti

    Sarà….. Un pullman nn è un invasione

  12. Tommaso Ognissanti

    È in paese lasciano ben poco…anzi

  13. Tommaso Ognissanti

    Comunque felice X voi…ben vengano….

  14. Tommaso Ognissanti

    Il vero turismo inglese e tta altra parte mi dispiace dirlo come il turismo straniero in generale…..turismo vero turismo intendo notte

  15. Tommaso Ognissanti

    Ps…. E io ne ho visti veramente sol quattro

  16. Aurelio Cavalli

    Speriamo che ne arrivino sempre di più, ma non solo per noi, ma per tutti! Certo l’offerta deve essere adeguata, la scarsa conoscenza dell’inglese é sicuramente un grosso limite. Ps… io ne ho visti a centinaia. Comunque speriamo bene, dobbiamo essere fiduciosi. Buona serata

  17. Tommaso Ognissanti

    Centinaia……si nn C è più posto….

  18. Aurelio Cavalli

    Naturalmente nel corso della stagione, comunque sei libero di pensarla come vuoi. Ti auguro una buona serata

  19. Tommaso Ognissanti

    Comunque X ritornare al discorso iiniziale il 90 X 100 di questi blog son stronzate colossali

  20. Tommaso Ognissanti

    Lo straniero va dove ci sono strutture e attività adeguate noi abbiamo ancora molto da imparare😇😇

  21. Marco Sciarra

    Tommaso, premesso che la fonte dell’articolo è La Gazzetta del Mezzogiorno, nello stesso si parla di Gargano e non di Rodi. Bisognerebbe capire ad esempio quanti inglesi hanno raggiunto Vieste e converrai con me che sicuramente saranno stati più dei quattro che tu hai visto in giro per Rodi

  22. Francesco Di Girolamo

    Come sono arrivati, non ci ritorneranno

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici